Tom Sykes: “Ho messo a posto la mia vita, ora voglio tornare a vincere”

Il pilota della BMW ha chiuso il contenzioso con la moglie e adesso è pronto per tornare a vincere. "Qualche gara quest'anno, e in futuro un nuovo Mondiale"

14 giugno 2019 - 6:54

Tom Sykes ha risolto nei giorni scorsi il lungo contenzioso con la ex moglie Amie e adesso è pronto per tornare in pianta stabile nei quartieri altissimi della Superbike. “Ho avuto un sacco di problemi personali negli ultimi tre anni” ha detto il 33enne britannico, campione del Mondo 2013 all’online Speedweek. “Da qualche giorno sono un uomo libero, la mia causa di divorzio e la disputa per la custodia dei figli sono finiti. Indipendentemente da ciò che le persone hanno provato a farmi negli ultimi anni, la mia famiglia e le mie figlie continuano a significare il mondo per me.”

“SONO DI NUOVO PRONTO PER VINCERE”

Nel prossimo round Mondiale a Misano (21-23 giugno, qui i biglietti) la BMW dovrebbe affidargli il motore evoluto che Tom Sykes sta aspettando da inizio stagione. “Combattere con un propulsore Stock non è facile, in un campionato che è come non mai ad altissimo livello. Ma la S1000RR è una moto nata benissimo, ho alcuni vantaggi su altri in diverse aree e quanto avremo più potenza sarà divertente… Non ci voglio girare attorno: il mio desiderio è tornare ad essere di nuovo campione del Mondo. Sento che adesso, con la mente libera, sto tornando alla mia forma migliore. Voglio vincere qualche gara, già quest’anno..”

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike 2020: Tom Sykes resterà in BMW

Sandro Cortese, ma come hai fatto a correre conciato così?

Alvaro Bautista: adesso è lui che aspetta risposta da Ducati