Superbike: Da Assen 250 giri motore in più per le Honda

Honda è tornata ufficiale ma sta andando più piano di un anno fa. Alla terza gara scatteranno bonus. Parti in concessione anche per BMW

17 marzo 2019 - 6:13

Honda è in forte crisi di risultati in quest’inizio di Mondiale e dal quarto round che si correrà ad Assen avrà quasi sicuramente un bonus di 250 giri motore. Al momento il limitatore della CBR-RR è fissato per regolamento a 14.550, il valore più basso fra tutte le cinque Marche presenti in pista. Honda avrà anche accesso alle “concession parts”, un vantaggio che potrebbe toccare anche a BMW. Tutto questo salvo risultati clamorosi nel prossimo round di Aragon. Nella foto d’apertura Leon Camier con Tetsuhiro Kuwata, capo di HRC che dopo l’Australia ha seguito le operazioni Superbike anche in Thailandia.

Una mano alla HRC

Nonostante il rientro ufficiale di HRC dopo 16 anni di assenza, Leon Camier ha drasticamente peggiorato il proprio rendimento. Qui a Buriram lo scorso anno il britannico aveva fatto quarto, miglior piazzamento stagionale. In gara 1 invece è finito appena tredicesimo, a quasi 35 secondi dal vincitore. Il bonus di giri viene assegnato da Dorna basandosi sul famoso algoritmo studiato dal direttore tecnico della Federmoto, il britannico Scott Smart. Prende in esame una moltitudine di parametri, ma esiste anche una norma che consente a Dorna di agire d’imperio, per garantire un equilibrio in pista.

Ducati al sicuro

Non corre rischi invece Alvaro Bautista: il calcolo tiene conto delle prestazioni di tutte le moto in pista, e visto che le altre Ducati stanno andando male, sarà difficile che Dorna decida di tagliare i giri della V4R. E’ la stessa situazione già sperimentata nel 2018: Jonathan Rea vinceva a raffica (undici trionfi consecutivi,  da metà campionato alla fine…) ma le altre Kawasaki erano indietro, per cui i giri della ZX-10R non sono mai stati tagliati.

I valori attuali

Ricordiamo che le soglie limitatori al momento sono: BMW 14.9000; Ducati 16.350; Kawasaki 14.600;  Honda 14.550; Yamaha 14.700; Suzuki 14.900; MV Agusta 14.950.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Honda HRC

Superbike 2020: Honda HRC, ma siamo sicuri che ci sarà?

Eugene Laverty, BMW

Superbike 2020: Eugene Laverty in BMW, che coppia con Tom Sykes!

Team Pedercini, TPR, Superbike

Superbike 2020: Team Pedercini raddoppia e punta in alto