Superbike: Sylvain Guintoli migliora il feeling con la Suzuki

Cresce la fiducia con la Suzuki del Team Alstare

9 giugno 2010 - 5:37

In molti si aspettavano una grande stagione da parte di Sylvain Guintoli, specie dopo il positivo avvio di campionato di Phillip Island, quando in Gara 2 è stato addirittura in grado di tener testa al compagno di squadra Leon Haslam comandando la corsa per qualche giro.

Eppure il pilota francese nelle successive prove del calendario ha incontrato qualche difficoltà di troppo: non tanto in gara, dove spesso il suo passo era da top-five, bensì in Superpole, dove non riusciva a sfruttare al meglio gli pneumatici di mescola super-morbida e la propria Suzuki GSX-R 1000 K10 in queste condizioni.

Al Miller Motorsports Park l’ex pilota della MotoGP è riuscito finalmente a ottenere due prestazioni convincenti, cogliendo un ottavo ed un sesto posto nelle due gare nonostante una Superpole poco brillante (12° in griglia).

In questo momento, come non mai, il Team Suzuki Alstare ha bisogno di un pilota competitivo al fianco di Leon Haslam per cercare di difendersi dall’armata-Aprilia, in particolare nella classifica costruttori.

Va ricordato che Sylvain Guintoli è al secondo anno con la Suzuki Superbike: nel 2009 ha corso nel BSB vincendo al debutto a Brands Hatch, prima di rimediare un brutto infortunio a Donington Park centrato accidentalmente da Joshua Brookes nel giro di formazione in griglia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

locatelli supersport aragon

Supersport: Andrea Locatelli, un giorno di test per preparare Aragón

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea: “Capisco bene la moto, mi parla”

Superbike, Jonathan Rea ad Aragon

Superbike, Test Aragon day-1: Jonathan Rea leader, 3° Scott Redding