Superbike: primo test per Pitt e Resch con la BMW Reitwagen

A Eastern Creek con una BMW S1000RR stradale

13 gennaio 2010 - 3:43

In attesa di provare la versione “Racing”, Andrew Pitt e Roland Resch, piloti del team Reitwagen Motorsport, hanno avuto la possibilità di provare la BMW S1000RR stradale in questi giorni a Eastern Creek. Oltre 40° la temperatura (d’altronde è piena estate in Australia), una sola moto a disposizione per quello che, onestamente, non si può definire un vero e proprio test.

I due piloti si sono comunque detti soddisfatti del potenziale della BMW, che nella configurazione “Streetbike” è ritenuta tra le sportive maggiormente riuscite di questi anni (con 193 cavalli dichiarati).

Andrew Pitt è riuscito addirittura a spiccare un significativo 1’36” niente male, girando più di Roland Resch il quale affronterà quest’anno la seconda stagione nel World Superbike.

Insieme a loro c’era Peter Goddard, che sarà il responsabile tecnico del team Reitwagen Motorsport insieme a Johan Stigefelt.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Coronavirus

Superbike, al rientro dalla Spagna piloti e tecnici obbligati al test Coronavirus

Superbike, Can Oncu

Superbike, ad Aragon il 17enne Can Oncu assaggia la top class (VIDEO)

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea può fare la differenza anche ad Aragon?