Superbike: Jonathan Rea diventa team manager nel motocross

Gestisce una squadra di Motocross nel campionato irlandese

6 aprile 2011 - 23:14

Un progetto pensando al futuro, ma anche un pò tornando alle origini. Jonathan Rea, pilota Castrol Honda nel Mondiale Superbike, ha dato vita ad una propria squadra che milita con buoni risultati nel Campionato Irlandese Motocross, specialità dove Johnny ha esordito prima di passare alle competizioni su pista.

Il team, denominato “JAR Honda“, segue nell’Irish MX1 Championship il 19enne Michael McCammond in sella ad una Honda CRF450R, già in grado di ottenere dei piazzamenti importanti nel primo round stagionale a Cork: nelle tre gare in programma ha conquistato un 7°, un 6° ed un 5° posto, ritrovandosi così in sesta posizione nella classifica di campionato.

Sicuramente un’iniziativa interessante da parte di Jonathan Rea, che ha assistito in prima persona all’esordio del proprio team JAR Honda. “Abbiamo ancora un pò di lavoro da fare, ma Michael (McCammond) sa dove possiamo migliorare. Siamo comunque sulla strada giusta per raggiungere i nostri traguardi“.

Indossati i panni da team manager, il 17 aprile ad Assen Rea tornerà a vestire la tuta Castrol Honda per quello che rappresenta l’evento di casa per Ten Kate dove, lo scorso anno, conquistò Superpole e vittoria nelle due gare in programma.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Loris Baz

Superbike, Loris Baz: “Con BMW non possiamo vincere subito”

Jonathan Rea e Toprak Razgatlioglu

Superbike, nuovi regolamenti 2022: arrivano i Judges of Facts

Axel Bassani Superbike

Superbike, Axel Bassani gira con Marc Marquez a Portimao