Marco Melandri in pista a Jerez con un giorno d’anticipo

Anticipati i test a Jerez per verificare la spalla infortunata

22 gennaio 2013 - 2:33

Il 2013 di Marco Melandri è iniziato con un giorno d’anticipo. Grazie alla disponibilità della Ducati, il pilota ravennate ieri è sceso in pista a Jerez de la Frontera con 24 ore d’anticipo rispetto alla due-giorni di attività programmata per martedì 22 e mercoledì 23 gennaio. Complice la cancellazione per il maltempo dei test programmati a Binetto settimana scorsa, l’ex iridato 250 GP ha potuto verificare con un giorno d’anticipo la guarigione della spalla infortunata nel settembre 2012, trovando delle conferme positive. “Sentire la spalla lavorare a dovere mi ha dato la stessa gioia di una vittoria!“, ha fatto sapere Melandri su Twitter (@MarcoMelandri33). “Ora serve far forza per una gara intera!

Marco Melandri ed il BMW Motorrad GoldBet SBK Team al gran completo con il neo-acquisto Chaz Davies torneranno in pista nella giornata odierna a Jerez affiancati dalle squadre di Aprilia, Kawasaki, Honda e Suzuki del Mondiale Superbike più 14 piloti della Supersport. Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Kawasaki

Superbike, la tecnica: Kawasaki quante novità, Rea adesso ha l’arma totale

Superbike Aragon

Superbike, le Ducati volano ad Aragon: Redding (record) lancia la sfida!

Superbike Chaz Davies

Superbike, Test Aragón: Chaz Davies meglio di Scott Redding e Rinaldi