Tourist Trophy: Cameron Donald pronto a tornare al successo

Dopo il sfortunato 2009

28 gennaio 2010 - 6:09

Per Cameron Donald il 2009 è stato un anno sfortunatissimo. Infortunatosi nel corso delle prove per il TT Superbike poco dopo aver fatto registrare il nuovo record a 131.457 mph, il pilota australiano ha praticamente compromesso la propria stagione nel Road Racing, tanto da dover saltare all’ultimo momento l’Ulster Grand Prix per i persistenti dolori alla spalla infortunata.

Dopo un lungo periodo di recupero, adesso il portacolori del team Relentless Suzuki by TAS si sente pronto per ridare l’assalto al Tourist Trophy, cercando di riappropriarsi di qualche vittoria come accaduto nel 2008, quando vinse in un solo colpo in Superbike e Superstock.

Sto lavorando per far sì che la spalla non mi crei alcun problema in sella ad una moto“, afferma Donald. “Penso di essere ad un buon livello di preparazione fisica. Se si dovesse correr domani il TT sarei pronto, per cui sono fiducioso di ritrovarmi in piena forma per giugno“.

Cameron Donald prima del TT affronterà la North West 200, sempre ovviamente con la Suzuki preparata dal TAS Racing.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Red Bull Rookies Cup 2020

Red Bull Rookies Cup, a Spielberg il primo round del 2020

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1