Moto2: Tech 3 e Kalex Pons fermi ai box a Valencia

Prove condizionate dalla pioggia a Cheste

28 gennaio 2010 - 7:31

Due giorni di prove letteralmente… buttati. I team Tech 3 e Pons Racing della Moto2 avevano deciso di provare sul circuito Ricardo Tormo di Valencia alcune novità tecniche per i propri telai, pagando il “noleggio” della pista prenotata da alcune squadre della Superbike.

Un investimento non andato a buon fine: le temperature basse (10° di temperatura dell’asfalto) e successivamente la pioggia hanno costretto le due squadre ai box. Tech 3 doveva sviluppare, con Yuki Takahashi, un nuovo forcellone e alcune novità di sospensioni, tutto rimasto ai box con il pilota giapponese ex-MotoGP che non ha praticamente ancora “scoperto” la sua nuova moto.

Aggiornamenti tecnici anche per la Kalex del team di Sito Pons, terzo “step” di sviluppo che sarà a questo punto verificato nelle prossime prove a Barcellona dal 15 al 17 febbraio.

In quell’occasione ci saranno praticamente tutti i “top team” della Moto2, anche se non si tratterà dei primi test ufficiali organizzati dall’IRTA.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso senza alibi: “A Brno grandi aspettative”

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP: tanti colpevoli nell’affare Marc Marquez

aegerter moto2

Moto2: Dominique Aegerter al posto di Jesko Raffin a Brno