Moto2: primo podio della Kalex grazie a Sergio Gadea

Il team Pons ottiene il secondo posto al Mugello

8 giugno 2010 - 5:05

Sin dai primi test invernali la Kalex del Pons Racing è parsa tra le Moto2 più competitive. Quasi sempre in cima nella classifica delle “speed trap”, mancava solo un pò di esperienza ai due piloti. Perso Toni Elias, con il quale era stato siglato un pre-contratto nell’ottobre 2009, Sito Pons ha deciso di puntare su Sergio Gadea al fianco del figlio Axel. Tre vittorie all’attivo in 125cc, ma reduce da alcune stagioni difficili dove non è riuscito a concretizzare quel salto di qualità per puntare al titolo.

Il pilota valenciano dopo un periodo di “rodaggio” con la Moto2 ha disputato belle gare da Losail a Le Mans, fino a concludere secondo al Mugello dopo il primo tempo nelle prove libere del sabato mattina. “Il team sta lavorando benissimo e la moto è davvero competitiva“, ha detto Sergio Gadea che ha dedicato questo risultato alla nonna materna deceduta nei giorni precedenti al GP d’Italia. “Devo questo risultato a loro e alla mia famiglia, a tutte le persone che mi sono state vicine perchè sono stati mesi difficili“.

Sito Pons un pò si aspettava questo risultato. “Questo inverno vedevamo al computer nell’acquisizione dati che Sergio stava migliorando. Lì avevo capito che mancava poco per salire in cima alla classifica“.

Intanto la Kalex ha deciso di schierare una terza Moto2 per il Gran Premio del Sachsenring da affidare ad un giovane pilota tedesco, con ogni probabilità Sascha Hommel, 18enne campione in carica IDM Supersport e attualmente in Superbike con Yamaha Motor Deutschland.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, tecnica: I 4 anni di sviluppo KTM prima della vittoria (1/2)

MotoGP, Andrea Iannone

MotoGP, Andrea Iannone a rischio: sentenza ad ottobre?

Moto2 Bastianini Marini

Moto2, Austria: Bastianini-Marini, dal botto 2019 alla lotta al vertice 2020