CEV: nessun rincaro nei costi d’iscrizione per il campionato 2014

Sempre 1.650 euro per il campionato

9 dicembre 2013 - 11:21

Sebbene dalla prossima stagione il CEV sarà un campionato “Internazionale” a tutti gli effetti sotto l’egidia della FIM, il promoter Dorna Sports ha deciso di non apportare alcun rincaro ai costi d’iscrizione per presenziare agli eventi del calendario classi Moto3, Moto2 e Superbike (ex-Stock Extreme).

Partendo dai costi d’iscrizione per tutto il campionato, confermata la cifra di 1.650 euro (erano 1.489 euro nel 2012), 275 per presenziare ad un round in qualità di wild card. Da verificare se, come accaduto quest’anno, gli under-18 “stranieri” (non spagnoli) iscritti al CEV Moto3 non avranno costi d’iscrizione da sostenenere.

Restano invariati anche i costi per prender parte alle prove libere del venerdì (50 euro), mentre il noleggio box per il weekend è di 220 euro. Entrando più nello specifico delle varie classi, in Moto3 il costo di ogni singolo pneumatico Dunlop è di 115 euro per l’anteriore, 150 posteriore. In Moto2 Michelin offre le proprie specifiche a 133 euro anteriore, 203 posteriore. In entrambi i casi è tuttavia previsto un ricco montepremi di gara in gara offerti da Michelin e Dunlop fino a rispettivamente 1624 e 750 euro per il vincitore.

Complessivamente il montepremi previsto per tutte le classi del “FIM CEV Repsol International Championship 2014” sarà di 500.000 euro, reso possibile grazie all’apporto di importanti finanziatori, in primis il title sponsor Repsol.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Motoestate, Moto4

Storie di Motoestate: Moto4, ecco come si corre spendendo poco (VIDEO)

pawi moto2

Moto3: Khairul Idham Pawi, ipotesi CEV Moto2 nel 2021?

CIV Superbike 2020

ELF CIV 2021, prime conferme e novità tecniche dalla Superbike alla PreMoto3