ASBK: il Team Honda Racing insegue la prima vittoria stagionale

Hook e Stauffer giù dal podio

21 agosto 2013 - 0:22

Al terzo anno del progetto finanziato da Honda Australia, il Team Honda Racing nell’Australian Superbike insegue tuttora la prima vittoria stagionale. Nonostante segnali incoraggianti nei tre round sin qui andati in archivio tra Symmons Plains, Queensland Raceway ed Eastern Creek, le due rosse Honda CBR 1000RR Fireblade preparate dal Motologic Racing non sono riuscite a difendersi dalle Suzuki GSX-R 1000 del Team Suzuki Australia e la BMW HP4 del Next Gen Motorsports condotta da Glenn Allerton.

Al Sydney Motorsport Park, precedentemente riconosciuto come Eastern Creek, tanto il bi-Campione ASBK Jamie Stauffer quanto l’esordiente Josh Hook (nella foto) hanno concluso giù dal podio, rivoluzionando insieme alla squadra l’assetto delle due Fireblade tra sabato e domenica.

Per noi è stato un weekend difficile“, ha ammesso Paul Free, titolare di Motologic e del Team Honda Racing. “La squadra ha lavorato duramente per venire a capo dei problemi di grip riscontrati sin dalle prime prove, ma non c’è stato nulla da fare. Jamie (Stauffer) e Josh (Hook) hanno dato davvero il massimo, più che a prender qualche punto non potevamo ambire.

Adesso cercheremo di migliorare il rendimento globale del pacchetto a nostra disposizione per poter tornare protagonisti nei prossimi eventi in calendario. Siamo tutti concentrati per conseguire questo obiettivo già a Darwin, vogliamo tornare protagonisti nell’Australian Superbike“.

Complice questo problematico weekend a Eastern Creek, ora Jamie Stauffer e Josh Hook sono rispettivamente quarto e quinto in campionato scontando 45 e 47 punti dal leader Wayne Maxwell (Team Suzuki PTR).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Eddi La Marra:”Il Mugello non mi piace, ma voglio restare leader”

MotoGP, Sylvain Guintoli: “Ad Austin vittoria di squadra”

MotoGP, Jorge Lorenzo all’assalto di Jerez… con gli scongiuri