ASBK: il bilancio dopo il “doppio round” al Sydney Motorsport Park

Wayne Maxwell nuovo leader

8 agosto 2013 - 8:42

A seguito del “doppio round” dell’Australian Superbike disputatosi al Sydney Motorsport Park (precedentemente riconosciuto come il tracciato di Eastern Creek), nella classifica di campionato dell’ASBK vi è una netta rivoluzione dei valori in campo. Grazie a quattro vittorie nelle quattro gare andate in scena tra sabato e domenica, il vice-Campione in carica Wayne Maxwell, attuale pilota del Team Suzuki Australia con la GSX-R 1000 preparata dal Phil Tainton Racing, ha conquistato la leadership di campionato.

L’originario di Victoria può ora vantare ben 180 punti contro i 156 del proprio compagno di squadra Robert Bugden (vincitore di Gara 2 al Queensland Raceway) e dell’ex capo-classifica di campionato Glenn Allerton, mattatore dei primi due round tra Symmons Plain e Willowbank, incappato in un weekend a dir poco sfortunato sul tracciato nei pressi di Sydney.

Saranno pertanto loro a lottare per il titolo di categoria, con i due alfieri del Team Honda Racing Jamie Stauffer e l’esordiente Josh Hook più staccati, rispettivamente con 135 e 133 punti all’attivo. Per quanto concerne i piloti “privati”, Glenn Scott comanda questa speciale graduatoria con la Honda CBR 1000RR Fireblade iscritta sotto le insegne del Team Insure My Ride Racing.

QBE Australian Superbike Championship 2013
La Classifica di Campionato

01- Wayne Maxwell – Team Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 180
02- Glenn Allerton – Next Gen Motorsports – BMW HP4 – 156
03- Robert Bugden – Team Volvo Group Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 156
04- Jamie Stauffer – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR – 135
05- Josh Hook – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR – 133
06- Glenn Scott – Team Insure My Ride Racing – Honda CBR 1000RR – 119
07- Linden Magee – Next Gen Motorsports – BMW HP4 – 99
08- Beau Beaton – Racers Edge Performance – Suzuki GSX-R 1000 – 99
09- Phil Lovett – Lovett’s Earthmoving – Kawasaki ZX-10R – 79
10- Sloan Frost – M1 Motorsport – BMW S1000RR – 71
11- Chas Hern – CM Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 67
12- Ben Henry – CUBE Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 65
13- Adam Senior – City Toyota/Silkolene – Honda CBR 1000RR – 65
14- Chris McMillan – Chris McMillan Racing – Yamaha YZF R1 – 29
15- Ben Nicolson – Next Gen Motorsports – BMW S1000RR – 27

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Walderstown fatale a Darren Keys

CEV Moto2, Aragón: Edgar Pons si impone in Gara 2

CEV Moto3, Aragón: Prima vittoria per Artigas, Pizzoli sul podio