AMA SuperSport Laguna Seca Prove: Benny Solis con vantaggio

Lascia a 1"5 gli altri piloti, Elena Myers è già terza

23 luglio 2011 - 3:48

Sono stati i giovani talenti dell’AMA SuperSport ad aprire le danze del Red Bull U.S. Grand Prix di Laguna Seca. Il settimo appuntamento stagionale, valevole tanto per la “East” quanto per la “West” Division complice la cancellazione della tappa al Virginia International Raceway, propone una griglia ricca di ben 40 piloti ed un pilota “di casa” subito al comando. Si tratta di Benny Solis, 17enne californiano di Beverly Hills, da quest’anno in gara nella 600cc con una Honda preparata dal pluri-decorato Erion Racing. Già vincitore a Sonoma, Solis ha subito messo tra sè e gli avversari oltre 1″5 nell’inaugurale turno di prove libere, a conferma di un feeling particolare con Laguna Seca nonostante da tre anni non vi scendeva in pista (l’ultima occasione nella Red Bull US Rookies Cup 2008).

Solis per il momento precede in classifica il rivale per la corsa al titolo della “East Division” David Gaviria, colombiano naturalizzato americano del LTD Racing, che cercherà di ottenere un piazzamento sul podio per amministrare il vantaggio di 21 punti in campionato. Sarà difficile con un Solis in questa forma, anche perchè alle sue spalle è lotta aperta con distacchi risicati per la top-3.

La buona notizia da Laguna Seca è anche la splendida prestazione di Elena Myers, subito terza con la GSX-R 600 ufficiale preparata dal team M4 Suzuki. La 17enne californiana, prima ed unica motociclista nella storia a vincere una gara targata AMA Pro Road Racing (lo scorso anno sempre nell’AMA SuperSport a Sonoma), a Laguna Seca è di casa si ritrova subito nelle posizioni che contano, tanto da precedere Corey Alexander (Vesrah Suzuki, vincitore quest’anno al Miller Motorsports Park) ed il colombiano Tomas Puerta, quinto ma con la grande chance di recuperare terreno nella classifica della “West Division” complice l’assenza del leader James Rispoli e di Hayden Gillim.

Nel lotto dei protagonisti figurano anche Sebastiao Ferreira, Sam Nash, Steano Mesa, Colter Dimick e Quentin Wilson a completare la top-10. Da segnalare il 23° crono di Jett Chandler, figlio dell’ex pilota Cagiva nel mondiale 500cc ed ex-campione AMA Superbike Doug, con l’altra ragazza dell’AMA SuperSport Shelina Moreda 36esima, impegnata nello stesso fine settimana anche nel FIM e-Power International Championship con l’italianissima eCRP 1.4 realizzata da CRP Racing (8° nelle prime libere).

AMA Pro Motorcycle-Superstore.com SuperSport 2011
Laguna Seca, Classifica Prove Libere

01- Benny Solis – Erion Racing – Honda CBR 600RR – 1’31.896
02- David Gaviria – LTD Racing Y.E.S. Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 1.530
03- Elena Myers – Team Suzuki Scoop Fans – Suzuki GSX-R 600 – + 1.658
04- Corey Alexander – Vesrah Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 1.741
05- Tomas Puerta – LTD Racing Y.E.S. Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 2.168
06- Sebastiao Ferreira – Optinal Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 2.292
07- Sam Nash – LTD Racing Y.E.S. Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 2.800
08- Stefano Mesa – Rata Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 3.059
09- Colter Dimick – Aces Tri City Cycle – Yamaha YZF R6 – + 3.590
10- Quentin Wilson – Latus Motors Racing – Ducati 848 – + 3.615
11- Manny Manusuthakis – Levels4S.com M4 Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 3.803
12- Travis Ohge – Jake Holden Racing – Yamaha YZF R6 – + 3.966
13- Roi Holster – Mach 1 Motorsports – Yamaha YZF R6 – + 4.071
14- Dustin Dominguez – Latus Motors Racing – Triumph Daytona 675 – + 4.245
15- Michael Corbino – GoBikeParts.com – Yamaha YZF R6 – + 4.585
16- Chase McFarland – GP Bike Parts RSR – Yamaha YZF R6 – + 4.620
17- Brad Graham – Celtic Racing Fast by Ferracci – Ducati 848 – + 4.695
18- Nicholas Hayman – Munroe Motors – Ducati 848 – + 4.828
19- Jason Lauritzen – CT Racing – Yamaha YZF R6 – + 4.957
20- Daniel Guevara – RRW.com El Recico – Suzuki GSX-R 600 – + 5.191
21- Patrick McCord – Ultimatemotorcycling.com – Kawasaki ZX-6R – + 5.353
22- Nadr Riad – San Josè Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 5.628
23- Jett Chandler – Doug Chandler Performance – Honda CBR 600RR – + 5.813
24- Rocco Horvath – Rocco Racing – Kawasaki ZX-6R – + 6.046
25- Cameron Hart – Hart Racing – Kawasaki ZX-6R – + 6.139
26- Cristian Olguin – German Autosport – Kawasaki ZX-6R – + 6.973
27- Greg McCullough – CT Racing – Yamaha YZF R6 – + 7.108
28- Bruce Bleecker – Catalyst Reaction Tuning – Yamaha YZF R6 – + 7.863
29- JC Gibbs – Octane Russ Rowon – Yamaha YZF R6 – + 8.904
30- Rick McDaniel – Me Myself I Racing – Yamaha YZF R6 – + 9.238
31- Howard Crow – Eastside Motorsports – Ducati 848 – + 9.686
32- Charles Strong – Eniva Nutraceutics – Yamaha YZF R6 – + 9.930
33- Ron Gentile – SRH Racing – Yamaha YZF R6 – + 10.452
34- Nick Grice – Nick Grice Racing – Yamaha YZF R6 – + 11.803
35- Jason Patton – Faster Motorsports – Yamaha YZF R6 – + 12.260
36- Shelina Moreda – She’z Racing – Yamaha YZF R6 – + 12.542
37- Aaron Hersh – The Hershy Kiss – Kawasaki ZX-6R – + 14.259
38- Luke Luciano – Zone 9 Racing – Yamaha YZF R6 – + 14.867
39- Brian Brewer – Unaffiliated Racing – Yamaha YZF R6 – + 15.434
40- Phil Horwitz – SGA Racing – Yamaha YZF R6 – + 15.535

Alessio Piana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Red Bull Rookies Cup, Austria: Vincono Acosta e Noguchi

Broc Parkes

ARRC ASB1000 Zhuhai Gara 2: riscatto di Broc Parkes

ARRC ASBK1000, Zhuhai

ARRC ASBK1000 Ore 09:45 qui la diretta di gara 2 in Cina