AMA Superbike: stagione trionfale per la Yamaha

Quinto titolo di fila, il quarto per Josh Hayes

22 settembre 2014 - 22:39

Un lustro di dominio nella top class del motociclismo americano. Per il quinto anno consecutivo la Yamaha si è aggiudicata, grazie a Josh Hayes ed al team Monster Energy Graves Yamaha, la vittoria finale nell’AMA Superbike a suggellare una stagione trionfale. Già Campione 2010, 2011 e 2012, il ‘Mississippi Madman’ è tornato sul trono della categoria dopo aver ceduto temporaneamente il testimone lo scorso anno a Josh Herrin, sempre schierato dal team Graves Yamaha. La casa dei Tre Diapason, con Josh Hayes e Cameron Beaubier (rispettivamente 1° e 3° in campionato), ha vinto 10 delle 11 gare disputate raggiungendo quota 126 affermazioni nell’AMA Superbike, preceduta soltanto dalla Suzuki (173).

Oltre al quinto titolo piloti di fila, la Yamaha per il terzo anno consecutivo (2012, 2013, 2014) si è assicurata il titolo costruttori e nuovamente l’alloro riservato alle squadra grazie al team Monster Energy Graves Yamaha. Oltre alla top class Superbike, la Yamaha ha monopolizzato la scena negli altri campionati AMA Pro Road Racing: nella Daytona SportBike con Jake Gagne (RoadRace Factory Red Bull), nell’AMA SuperSport con Hayden Gillim (TOBC Racing).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Motoestate, Moto4

Storie di Motoestate: Moto4, ecco come si corre spendendo poco (VIDEO)

CIV Superbike 2020

ELF CIV 2021, prime conferme e novità tecniche dalla Superbike alla PreMoto3

MotoAmerica

MotoAmerica a Laguna Seca con Canepa e Zanetti al via