All Japan Superbike Yoshimura Suzuki con Tsuda e Hamahara

Takuya Tsuda e Sodo Hamahara difenderanno i colori di Yoshimura Suzuki nell'All Japan Superbike 2017 in sella alle nuove Suzuki GSX-R 1000.

4 febbraio 2017 - 12:06

Per la prima volta dal ritorno a tempo pieno nell’All Japan Superbike registratosi nel 2013 in seguito al disimpegno del 2009 (dovuto a contrasti con la MFJ per i regolamenti tecnici della JSB1000), Yoshimura Suzuki tornerà a schierare due piloti nella classe regina del motociclismo giapponese. Con le nuove Suzuki GSX-R 1000 difenderanno i gloriosi colori Yoshimura per tutto l’arco della stagione 2017 il riconfermatissimo Takuya Tsuda ed il promettente Sodo Hamahara, all’esordio assoluto nella specialità.

Commenta

per primo!

Diventato nel corso degli anni tester del progetto Suzuki GSX-RR MotoGP, Takuya Tsuda si è meritato la riconferma nei piani Yoshimura per il quinto anno di fila. Dopo l’esordio a Suzuka nel 2012, successivamente il pilota nipponico ha conquistato diverse vittorie nella JSB1000, podi e pole alla 8 ore di Suzuka, lottando a più riprese per aggiudicarsi il titolo All Japan Superbike.

Accanto a Tsuda che correrà con lo storico #12 di Yoshimura, il Team Manager Yohei Kato ha scommesso sul 22enne Sodo Hamahara, stella del Supermotard (ha corso anche in Italia), il quale lo scorso anno è passato alle competizioni su pista. Hamahara vanta un’esperienza alla 8 ore di Suzuka 2016 con una Yamaha R1 preparata secondo le specifiche Superstock dal team HKC & IMT Racing, la sua effettiva prima (convincente) apparizione in pista.

Tsuda e Hamahara correranno sotto le insegne del Yoshimura Suzuki Motul Racing Team con la presentazione della squadra in programma il 24 marzo prossimo al Tokyo Motorcycle Show. In questa circostanza Yoshimura annuncerà anche la formazione (a 2 equipaggi?…) per la 40esima edizione della 8 ore di Suzuka in programma il 30 luglio prossimo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP, Suzuki come Honda: reparto corse più indipendente

CIV Moto3: Francesco Prioli con M&M Racing Team

FIM EWC: Cedric Tangre con No Limits Motor Team