Suzuka

8h Suzuka: lista dei team ammessi all’edizione 2019

Ecco la lista dei 54 team ammessi di diritto al via della 8 ore di Suzuka 2019 in base a determinati criteri di selezione dei "Suzuka Try Out".

17 giugno 2019 - 10:03

Da un triennio a questa parte, ogni singola squadra intenzionata a prender parte alla 8 ore di Suzuka deve rispondere a determinati requisiti. Diritto acquisito in base ai risultati della precedente edizione, performance espresse in alcune gare dell’All Japan Superbike, gradimento del comitato di selezione o poter annoverare un posto “riservato” in quanto team permanente del FIM EWC. Per questa ragione sono stati istituiti i cosiddetti “Suzuka Try Out“, una serie di gare che vedono partecipazione di diverse squadre desiderose a prender parte alla 8 ore. Team obbligati a far risultato, senza eccezione alcuna, coinvolgendo anche strutture blasonate. Tanto per fare due nomi: Moriwaki (2017) e HRC (2018) erano state costrette a presenziare ai “Try Out”…

CRITERI DI SELEZIONE

Come viene definita la lista delle squadre ammesse al via della 8 ore di Suzuka? Esclusi i team permanenti del FIM EWC, restano 54 posti a disposizione. Direttamente sono ammessi 20 team in virtù dei risultati dell’edizione precedenti: rientrare nella top-10 in qualifica o nei primi 20 in gara. Gli altri 29 posti sono assegnati invece in base a tre gare che si disputano da aprile a giugno nella terra del Sol Levante: Gara 1 dell’All Japan Superbike a Motegi (5 posti) e Suzuka (10), 14 della Suzuka Sunday Road Races, competizioni di commotazione “amatoriale”. Ulteriori 5 team sono invece ammessi in base al gradimento del Comitato di selezione della 8 ore su vari aspetti: palmares, importanza, livello tecnico della squadra.

20 POSTI IN BASE ALL’EDIZIONE 2018

In base al primo criterio, 20 squadre hanno ottenuto il lasciapassare in virtù dei risultati della 8 ore 2018: Top 10 in qualifica, Top 20 in gara.

Yamaha Factory Racing Team
Team HRC (Red Bull Honda)
Kawasaki Team Green
Yoshimura Suzuki Motul Racing
KYB Moriwaki Racing
MuSASHi RT HARC-PRO Honda
S-PULSE Dream Racing IAI
Team Baby Face Titanium Power Racing
TK Suzuki Blue Max (Team Kagayama)
Team Frontier
au & Teluru MotoUP Racing Team
Honda Asia Dream Racing
Team Motorrad39
Team MF & Kawasaki
AKENO SPEED Yamaha
TeamTras
NCXX Racing
NCXX Racing & ZENKOUKAI
S.A.R.A.
Team ATJ

5 TEAM DA GARA 1 DELL’ALL JAPAN A MOTEGI

Da Gara 1 dell’All Japan Superbike disputatasi a Motegi lo scorso 6 aprile sono state ammesse invece 5 squadre. Spicca il team Sakurai Honda, vincitore 2003 e che si presenterà al via con il leggendario Shinichi Ito, ma anche Honda Suzuka Racing Team presenza fissa da 25 anni a questa parte.

Honda Dream RT Sakurai Honda
TONE RY SYNCEDGE 4413
KRP Sanyo & RS-Itoh
Honda Suzuka Racing Team
NIPPON SUMATRA BIO MASSE+ D3

10 TEAM DA GARA 1 DELL’ALL JAPAN SUPERBIKE A SUZUKA

La seconda gara “di qualificazione” si è disputata, sempre nel contesto dell’All Japan Superbike proprio a Suzuka. Dieci team hanno ottenuto il lasciapassare, anche se in gara hanno concluso oltre la 20° (!) posizione. Tra questi da segnalare il Team87 With Kyushi diretto da Akira Yanagawa (il quale correrà tuttavia con Kawasaki RS-Itoh), ma anche Hitmac RC Koshien Yamaha che correrà con Shinichi Nakatomi e, dall’ARRC, Ratthapong Wilairot e Apiwat Wongthananon. Via libera alla 8 ore anche per il Team Sugai Racing Japan che correrà nuovamente con una Aprilia RSV4.

HITMAC RC Koshien Yamaha
Team87 With Kyushu
Hanshin Riding School
Honda Midokai Kumamoto
Team Kodama
MobiusGreen YAOKAWASAKI
Team Sugai Racing Japan
Shibata Racing Family
moto CUBIC + Motorrad Toyota
H.L.O. Racing SUZUKIN

14 TEAM DALLA SUZUKA SUNDAY ROAD RACE

Ultima gara (tra l’altro piovosa) di qualificazione ha eletto 14 ulteriori team. Nel lotto figurano il Team de” Light e Banner Racing che correranno con la nuova Ducati Panigale V4 R. Nel primo caso, con Takaya Okuda, si è persino aggiudicato la vittoria proprio della gara nell’ambito delle Suzuka Sunday Road Races.

Team de” Light
Yamashina Kawasaki & YIC & BR
8810R
EPS Racing Garage L8 & TT45
TransMap Racing with Ace Cafe
Shishu Team Nagano
YSS & speed Heart TTS
K’S Works
Honda Hamayuukai Hamamatsu Escargot
Honda EG Racing #112
ATOUN TIO Verity A
CLUBNEXT&MOTOBUM CRYPTO
Honda Koyokai Dream Racing Team
Banner Racing Ducati Osaka East

KRT AMMESSO DAL COMITATO DI SELEZIONE

Concluse le gare di qualifica, il comitato di selezione ha ammesso ulteriori 5 team. Tra questi, fa specie, figura anche il Kawasaki Racing Team che correrà con Jonathan Rea, Leon Haslam e Toprak Razgatlioglu. Una scelta dovuta al fatto che, la casa madre, non ha voluto togliere al posto di diritto acquisito nel 2018 dal Team Green, squadra ufficiale della verdona nell’All Japan, ma scavalcata nelle gerarchie (e per una differente filosofia sportiva) per la 8 ore di quest’anno.

Kawasaki Racing Team
Team R2CL Sun Chlorella
Teramoto @ J-TRIP Racing
Honda Blue Helmets MSC
Hamamatsu Team Titan

16 POSTI PER I TEAM PERMANENTI

Designate le 54 squadre ammesse per diritto acquisito e risultati sportivi nei Suzuka Try Out, ne restano 16 tra i team permanenti del FIM EWC per raggiungere il numero massimo di 70 squadre al via. Non mancheranno all’appello i capo-classifica del Team Kawasaki SRC, a confronto per la conquista del titolo iridato con Suzuki SERT, F.C.C. TSR Honda, WEPOL Racing Penz13 Yamaha, ma saranno della partita anche YART Yamaha, Honda Endurance Racing e ERC-BMW.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Kawasaki SRC

Kawasaki SRC con il #1 (e nuovo sponsor) per il FIM EWC 2019/2020

SERT

La nuova Suzuki SERT: rivoluzione dal Bol d’Or

Andrea Grillini

Andrea Grillini (GSM Racing) lascia l’Endurance ed il motociclismo