MotoGP: Il primo podio per Fabio Quartararo e Petronas SRT

Al Montmeló arriva il primo podio nella categoria regina per il rookie Fabio Quartararo e per il suo team. "Un bel premio" ha dichiarato.

17 giugno 2019 - 9:29

Dopo la seconda pole position stagionale, ecco arrivare il primo riconoscimento in gara. Il rookie Fabio Quartararo ed il debuttante Petronas Yamaha SRT salgono per la prima volta sul podio alla fine del Gran Premio di Catalunya. Sono bastate sette gare al giovane pilota francese, che ha ottenuto questo splendido risultato ad appena 12 giorni dall’intervento per risolvere la sindrome compartimentale, diventando il più giovane di sempre sul podio della categoria regina.

La partenza in gara non è stata sicuramente delle migliori, con ben sette posizioni perse. Quartararo però non si è perso d’animo. Complice l’incidente che ha posto fuori gioco quattro piloti, è riuscito a risalire, dando vita ad una gran bella battaglia per il secondo posto con Petrucci e Rins. Alla fine ha avuto ragione di entrambi, tagliando il traguardo in seconda piazza e dando il via ai festeggiamenti nel suo box.

“Una gara davvero dura” ha dichiarato Fabio Quartararo. “La nostra partenza è stata la migliore dell’anno, ho perso solo due posizioni. Un errore alla curva 4 però me ne ha fatte perdere altre, ero un po’ indietro! Mi sono poi ritrovato a battagliare per il podio ed a pochi giri dalla fine ho preso la seconda piazza. Grazie all’adrenalina – ed alle medicine – il braccio non mi ha dato troppo fastidio, fino agli ultimi giri. Il fatto di essere sul podio però è un bel premio.”

“Avevamo la sensazione che sarebbe arrivato un podio, ma non sapevamo quando” ha aggiunto raggiante il Team Principal Razlan Razali. “Ci abbiamo sperato ogni weekend e siamo davvero felici di quanto fatto da Fabio. Una giornata importante sia per lui che per la squadra, che non ha nemmeno un anno: davvero una grande performance da parte di tutti. Il podio di oggi è una motivazione per tutti a fare ancora meglio, i complimenti vanno a tutti quelli che sono parte di questo progetto.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi GP Misano/2 2020

MotoGP, Valentino Rossi: la seconda pillola blu non fa effetto

nakagami motogp

MotoGP: Nakagami, 6° posto con ‘saluto’ per l’amico Tomizawa

MotoGP: Jack Miller KO per una visiera a strappo sulla presa d’aria!