Superbike 2019: Una Ducati V4 per Barni, ma chi la guiderà?

Marco Barnabò, titolare del Barni Racing Team, parla del futuro del suo team nel Mondiale Superbike: "Mi piacerebbe schierare due moto, ma..."

19 settembre 2018 - 15:02

Nel Mondiale Superbike il mercato piloti per il 2019 è più vivo che mai e tra le tante squadre che non hanno ancora annunciato i propri piani c’è il Barni Racing Team, in evidenza negli ultimi anni con Xavi Forés (3 podi quest’anno tra Phillip Island, Buriram e Motorland Aragon).

Commenta

per primo!

Ecco cosa ci ha detto a riguardo Marco Barnabò, titolare della compagine bergamasca: “Non sappiamo ancora cosa faremo l’anno prossimo, ma se raccoglieremo il budget sufficiente per una stagione ad alti livelli, faremo il Mondiale con una Ducati V4. Il mio sogno sarebbe quello di schierare due moto, ma per una struttura privata come la mia, con grandi ambizioni, è già un grande sacrificio acquistarne una e poi se ci metti i costi di materiale, ricambi e quant’altro, il quadro è completo. Noi puntiamo a fare le cose nel modo migliore e se possiamo puntare in alto solo con una moto, allora non vale la pena raddoppiare l’impegno.

Sembra, quindi, che il Barni Racing Team schiererà una sola Ducati. Ma chi ci salirà? “Abbiamo molte opzioni – ha detto Barnabò – ma le ipotesi più probabili sono la riconferma di Xavi Forés e l’ingaggio di Michael Ruben Rinaldi, con cui avevamo già parlato in passato. La situazione è piuttosto incerta, ma punto a definire tutto per il round di Magny Cours (in programma dal 28 al 30 settembre, ndr).”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Manuel Pagliani annuncia il ritiro dalle corse

MotoGP: Ducati, Yamaha e meteo protagonisti di inizio stagione

Francesco Bagnaia li ha già stupiti tutti