Valentino Rossi: “La mia miglior gara con la Ducati, con il nuovo telaio non siamo più bloccati”

Valentino Rossi: “La mia miglior gara con la Ducati, con il nuovo telaio non siamo più bloccati”

Commenta per primo!

Distacco alla mano e prestazione in pista, senza dubbio quella di Misano per Valentino Rossi è stata la sua miglior gara da pilota Ducati. Al terzo podio con la Desmosedici dopo i due raccolti nell’ultimo biennio a Le Mans (3° nel 2011, 2° quest’anno) in condizioni climatiche non ottimali, oggi sull’asciutto il 9 volte Campione del Mondo è rimasto sempre in seconda posizione dal primo all’ultimo giro, riuscendo anche ad “intravedere” Jorge Lorenzo..

Una gara davvero molto bella“, ha dichiarato Valentino Rossi ai microfoni di Sport Mediaset nel corso della diretta televisiva su Italia. “Sono molto contento, devo ringraziare tante persone che hanno creduto che potevamo farcela anche nei momenti più difficili. Sono contentissimo per tutti i ragazzi della Ducati, ma voglio dedicare questo risultato al Sic, alla sua famiglia, Paolo, Rossella, Martina, penso mi ha dato una mano anche lui. Dopo due anni difficili un bel risultato sull’asciutto era molto importante.

Ovviamente ogni gara ha la sua storia, ma qui a Misano avevamo già buone sensazioni nei test dei giorni scorsi, anche se girando da soli non si capisce mai a che punto si arriva. Ieri abbiamo fatto una modifica alla moto che l’ha migliorata molto sul davanti: ho guidato bene come non mi riusciva da tempo. Da questa base prima della gara insieme a Jerry (Jeremy Burgess, ndr) abbiamo apportato altre due piccole modifiche e la moto andava bene.

La mia partenza è stata.. mostruosa, mi sono ritrovato secondo, ma onestamente non sapevo cosa aspettarmi: ero un pò preoccupato per la tenuta della gomma posteriore sulla distanza, ma questa volta addirittura nel finale sono riuscito ad andar via rispetto agli altri piloti. Prima di queste ultime gare eravamo un pò “bloccati”, invece con il nuovo telaio siamo riusciti a trovare un pò più di grip, anche se già di recente avevamo migliorato i nostri risultati nonostante un grande distacco dai primi.

Senza dubbio ci manca ancora qualcosa da migliorare in termini di direzionabilità della moto e grip sull’anteriore, ma oggi era bilanciata bene, uscivo dalle curve senza “spinnare” (pattinare) più di tanto, è stato un bel passo avanti ed un risultato importante per me, per le persone che mi sono state accanto in questo periodo, così per tutta la Ducati: il Reparto Corse, Preziosi e tutti gli altri.

E’ stata la mia miglior gara con la Ducati perchè un risultato così sull’asciutto ha un altro valore rispetto agli altri due podi sul bagnato. Un pò di rammarico per aver scelto di lasciare la Ducati a fine stagione? Ormai la scelta è stata fatta: anche se andrò via sarebbe bello far bene da qui davanti, esser sempre competitivi e vedere che il lavoro fatto possa produrre dei buoni frutti, anche se poi in futuro ne usufruiranno altri piloti…“

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy