MotoGP Silverstone Warm Up: brutta caduta per Marquez, sospetta frattura clavicola sinistra

MotoGP Silverstone Warm Up: brutta caduta per Marquez, sospetta frattura clavicola sinistra

A terra anche Crutchlow, Hayden ed Hernandez

Commenta per primo!

Un brutto risveglio per il Motomondiale a Silverstone. Una paurosa carambola in Moto2 con Dani Rivas che investe Steven Odendaal, Jordi Torres e Xavier Simeon fermi per provare la partenza in pieno “Hangar Straight”, ma anche una serie di incredibili cadute nei 20 minuti di Warm Up della classe MotoGP. Yonny Hernandez, Nicky Hayden e Cal Crutchlow sono finiti a terra, ma anche e, in ottica mondiale, soprattuto Marc Marquez. Il capoclassifica di campionato, poco dopo aver fermato i cronometri sul 2’02″531 ha inavvertitamente perso il controllo della propria Honda RC213V Factory Spec. all’ingresso della chicane “Vale” pochi istanti dopo la caduta nello stesso punto di Cal Crutchlow.

La Honda del Campione del Mondo Moto2 è finita proprio per impattare la Yamaha M1 del britannico ferma nelle vie di fuga (con lo stesso Crutchlow ed i commissari che sono riusciti a scappar via in tempo), con Marquez che si è subito mostrato dolorante alla clavicola sinistra.

Trasportato al centro medico, per il portacolori Repsol Honda c’è una sospetta frattura della clavicola sinistra, anche se a questo proposito bisognerà attendere i responsi della prima TAC.

Incredibile colpo di scena a Silverstone per un rocambolesco Warm Up che ha così visto Marquez siglare il miglior crono in 2’02″531 e ritrovarsi al centro medico, seguito nell’ordine da Jorge Lorenzo, Nicky Hayden (scivolato alla “Farm Curve”), Bradl, Bautista, Smith con Valentino Rossi 7° e Dani Pedrosa 8°.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy