Le Gare del Weekend del 18 settembre

Le Gare del Weekend del 18 settembre

Motomondiale in Aragona, ma anche IDM e FSBK

Commenta per primo!

Motomondiale protagonista nel fine settimana del 18 settembre con il 14° appuntamento della stagione 2011 per la classe MotoGP. Al Motorland Aragon di Alcaniz Casey Stoner, ancora una volta, non ha incontrato avversari cogliendo l’ottava affermazione stagionale, portandosi a +44 su Jorge Lorenzo soltanto terzo sul traguardo preceduto anche da Dani Pedrosa, 2°. In una gara a tratti soporifera ha rimediato una buona quarta piazza Marco Simoncelli, abile a precedere Ben Spies e la Suzuki di Alvaro Bautista, mentre per gli altri italiani c’è stato ben poco da fare: Andrea Dovizioso è caduto al via, Loris Capirossi è entrato in collisione con Toni Elias, Valentino Rossi ha rimediato un 10° posto dopo esser scattato dalla corsia box per aver punzonato il 7° motore della stagione… Come Casey Stoner in MotoGP, anche Marc Marquez in Moto2 sembra non incontrare avversari in questo periodo. Alla sesta vittoria nelle ultime sette gare, il giovane campione 125cc in carica si è portato adesso a soli 6 punti in campionato da Stefan Bradl, soltanto ottavo sul traguardo, completando sostanzialmente la rimonta in classifica. Gara positiva anche per i nostri portabandiera: Andrea Iannone è secondo davanti a Simone Corsi, Alex De Angelis si difende chiudendo al quarto posto con la propria MotoBI. Va detto che la gara al Motorland Aragon per la middle class è stata, a tutti gli effetti, bellissima, a tratti con ben 12 piloti in lotta per la vittoria. In 125cc secondo copione Nico Terol ha conquistato la sesta affermazione stagionale ritrovandosi ora con 36 punti di vantaggio nei confronti di Johann Zarco, secondo sul traguardo, favorito anche dalla scivolata nel corso dell’ultimo giro con sfortunato protagonista Hector Faubel. Se l’Aprilia ha conquistato il decimo titolo costruttori 125cc nella propria storia, con il terzo posto Maverick Vinales si è laureato “Rookie of the Year” 2011 con quattro gare d’anticipo. Apprezzabile anche il rendimento dei due piloti del Team Italia FMI con Luigi Morciano 12° e Alessandro Tonucci 14°, conquistando punti importanti per la classifica di campionato. A Hockenheim si è disputata una “Finale” dell’IDM Superbike 2011… a metà. Complice l’impraticabilità della pista (pioggia e olio presente in un tratto lungo 1 kilometro) è stata annullata la prima manche consegnando, a motori spenti, il titolo piloti a Martin Bauer, il primo della storia per la KTM. L’esperto pilota austriaco ha onorato l’impegno nella seconda manche chiudendo alle spalle di Michael Ranseder, abile a centrare la quinta affermazione stagionale con il Team Fritze Tuning Lietz Sport consegnando alla BMW la vittoria nella classifica costruttori con 23 punti di margine proprio nei confronti della KTM. Ultimo round della stagione 2011 anche per il FSBK, campionato francese Superbike, che ha visto Sebastien Gimbert conquistare Gara 2 ed il secondo titolo in carriera, il primo da pilota BMW Motorrad France. Lo specialista dell’Endurance nella prima manche si è accontentato di un secondo posto alle spalle del proprio compagno di squadra e campione in carica Erwan Nigon, purtroppo costretto al ritiro nella corsa pomeridiana per un problema tecnico alla propria BMW S1000RR. Con Gimbert campione su BMW, la Kawasaki si è accontentata di un 3° posto in Gara 1 con Hugo Marchand (tester Michelin occasionalmente al via del FSBK con l’Up Racing) e di un 2° posto di Julien Da Costa (Team Kawasaki SRC) nella conclusiva corsa della stagione 2011.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy