Jorge Lorenzo: “Il podio era il massimo per noi, a Jerez torneremo protagonisti”

Jorge Lorenzo: “Il podio era il massimo per noi, a Jerez torneremo protagonisti”

Commenta per primo!

Con queste Honda, con questo Marquez, un terzo posto per Jorge Lorenzo ha il sapore di una vittoria. Al suo centesimo podio in carriera nel Motomondiale, il Campione del Mondo MotoGP in carica ha limitato i danni al Circuit of the Americas di Austin, conquistando un risultato utile per conservare la leadership in campionato seppur in coabitazione con Marquez a quota 41.

Il terzo posto? Era il massimo risultato possibile per noi oggi“, spiega Jorge Lorenzo. “Anzi, siamo andati meglio del previsto: ieri eravamo distanti dalle due Honda, ma oggi ho concluso soltanto a 3-4″ dal vincitore. Nel Warm Up abbiamo trovato una soluzione che ci ha permesso di ridurre il gap, in particolare perdevamo troppo tempo nelle curve da 1° marcia. Posso esser soddisfatto di questo risultato perchè, due decimi più veloce a giro, forse sarei persino riuscito a stare con Dani e Marco.

Prima di questa gara eravamo un pò preoccupati, ma siamo stati in grado di non sfigurare ed ottenere un terzo posto importante per il campionato. Lascio Austin ancora in testa alla classifica seppur a pari punti con Marc (Marquez) che oggi ha disputato una gran gara: vincere alla sua seconda presenza in MotoGP ed alla sua età è da fenomeni.

Per quanto mi riguarda sono comunque soddisfatto, con questo risultato ho raggiunto il 100° podio nel Motomondiale: dal Brasile 2003 ne è passato di tempo, ma sembra davvero volare, è incredibile!“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy