Dani Pedrosa: “Dopo la caduta la prima fila va benissimo”

Dani Pedrosa: “Dopo la caduta la prima fila va benissimo”

Commenta per primo!

Dopo soli 7 minuti, al terzo giro di pista, Dani Pedrosa si è ritrovato a terra nel corso delle qualifiche ufficiali della MotoGP al MotorLand Aragon, demolendo la sua prima Honda RC213V a disposizione. Una brutta battuta d’arresto che non ha fermato il tri-Campione del Mondo, capace nelle concitate battute finali di risalire la classifica e, per soli 88 millesimi, sfiorare la pole position. Senza dubbio il portacolori Repsol Honda sperava di festeggiar meglio il suo 27esimo compleanno, ma considerati tutti i problemi la prima fila è un risultato che va benissimo in vista della gara di domani.

Dopo i problemi che abbiamo avuto ritrovarmi in prima fila è certamente un buon risultato“, afferma Dani Pedrosa. “Certo, c’è mancato poco per la pole, ma dopo la caduta nei primissimi minuti siamo riusciti a limitare i danni e ritrovarci in prima fila che qui ad Aragon è sempre importante.

Dopo soli tre giri sono caduto, penso sia dipeso dalle gomme non in temperatura visto che non stavo forzando il ritmo. Purtroppo non era più recuperabile la prima moto così per tutti e 50 i minuti ho dovuto provare con la seconda a disposizione e con una sola gomma anteriore.

Ho cercato di far attenzione e non commetter errori, ma nel finale, ritrovando man mano la fiucia, ho spiccato buoni tempi e ho dato il massimo per conquistare la pole. Ho fatto finta che non fosse successo nulla prima e c’è mancato poco per spiccare il miglior tempo, ma va bene così: spero soltanto che domani vada tutto per il meglio.“

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy