UFFICIALE Nasce il Mondiale Supersport 300, nuova entry class Superbike

UFFICIALE Nasce il Mondiale Supersport 300, nuova entry class Superbike

Dorna e FIM hanno diramato la bozza di regolamento tecnico. Saranno al via solo quattro marche, con limiti di peso e règimi di rotazione diversi per equilibrare le prestazioni

Commenta per primo!

La Federmoto Internazionale e la Dorna hanno ufficializzato la creazione del Mondiale Supersport 300, la nuova categoria d’accesso della Superbike.

Il progetto è studiato per la valorizzazione di nuovi talenti, l’età minima per partecipare sarà 15 anni, come la Moto3.

L’obiettivo è creare una formula che sia anche riferimento per lo sviluppo dell’attività nazionale” ha commentato Vito Ippolito presidente dela FIM. “Abbiamo studiato un regolamento che garantisca equilibrio tecnico e permetta la crescita dei talenti del futuro, grazie anche alle iniziative che verranno prese dai singoli costruttori.”

C’è un grande interesse commerciale sul segmento delle derivate dalla serie di piccola cilindrata e la Supersport 300 è il naturale sviluppo nelle competizioni” ha commentato Javier Alonso, direttore esecutivo del Mondiale Superbike.

Per il 2017 sono ammessi soltanto questi tre modelli: Honda CBR500R, Kawasaki Ninja 300, Yamaha YZF-R3, KTM390. Per rendere omogenee le prestazioni (o almeno tentare…) sono stati previsti limiti di peso differenziati: Honda 150 chili, Kawasaki e Yamaha 140, KTM 136. Il regolamento indica anche i regimi di rotazione massimi: Honda 10.500 giri, Kawasaki e Yamaha 13.000, KTM 10.500

Molti dettagli del regolamento tecnico e sportivo sono ancora da definire. La Dorna avrebbe voluto che ciascuna delle quattro Marche impegnate avesse schierato 10 piloti ciascuna, seguendo in prima persona l’aspetto tecnico e formativo dei rispettivi piloti. Ma a parte Yamaha le altre non hanno dato disponibilità, pur cui saranno i singoli team a chiedere l’iscrizione. In gran parte si tratterà delle stesse formazioni che già corrono nei campionati principali, a cui verrà chiesto di allestire junior team.

Dorna però fisserà un tetto massimo per il costo dei mezzi, in modo che i talenti in erba non diventino mucche da mungere per le squadre. Funzionerà?

Mondiale 300 l’interesse del team JiR ex MotoGP

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy