Tragedia in Malesia: il 22enne Hafiz Azman muore in un incidente

Tragedia in Malesia: il 22enne Hafiz Azman muore in un incidente

Hafiz Azman, protagonista del Malaysian Cub Prix CP150, ha perso la vita in seguito ad un drammatico incidente al Dataran Bandar Penawar.

di Alessio Piana, @alessiopiana130
Hafiz Azman

Lutto nel motociclismo malese. Il 22enne Hafiz Azman, tra i grandi protagonisti del Malaysian Cub Prix (gare di scooter preparati dove, nel recente passato, hanno corso piloti come Hafizh Syahrin e Khairul Idham Pawi), ha perso la vita in seguito ad un fatale incidente registratosi nella conclusiva gara della top class CP150 al Dataran Bandar Penawar, tracciato cittadino situato nei pressi di Johor.

Quarto in quel momento dopo prove da protagonista tanto da essersi aggiudicato la pole position, Mohd Hafiz Nor Azman (il suo nome completo) è stato sfortunatamente coinvolto in una carambola innescata dalla caduta di Ahmad Afif Amran, finito a terra davanti a se dopo un contatto con le protezioni.

Nell’impatto Hafiz Azman ha colpito violentemente con il capo sull’asfalto e contro le barriere, con l’annuncio della tragica scomparsa del 22enne pilota malese comunicata poche ore più tardi dall’AAM Motorsports, promoter del Malaysian Cub Prix.

Azman, classe 1996, grazie ad un rendimento in crescendo nella specialità si era guadagnato l’investitura di pilota del team Petronas Sprinta Yamaha CKJ, squadra di riferimento tra le Underbone (scooter preparati) in Malesia. Parallelamente ai successi maturati nella CP150, Hafiz ha corso in passato anche nella Asia Dream Cup e, più recentemente, ha disputato qualche gara con le 1000 Superbike e 600 Supersport a livello nazionale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy