Moto3: Maverick Vinales correrà con la KTM LaGlisse

Moto3: Maverick Vinales correrà con la KTM LaGlisse

Oggi l’annuncio ed il primo test ad Almeria

Commenta per primo!

La telenovela è finita. Come anticipato nei giorni scorsi, nella giornata odierna è atteso l’annuncio del passaggio di Maverick Vinales da Blusens Avintia BQR al Team LaGlisse in sella ad una KTM M32 Factory preparata direttamente dal reparto corse di Mattighofen. Doveroso, in questi casi, fare un riassunto delle “puntate precedenti”. In occasione della tappa del Motomondiale al MotorLand Aragon il talentuoso pilota iberico aveva siglato un rinnovo biennale (2013 in Moto3, previsto il passaggio in Moto2 per il 2014) con il BQR Team su suggerimento del proprio manager (nonchè direttore sportivo e co-proprietario BQR) Ricard Jovè. Poche settimane più tardi a Sepang si era invece concretizzato l’ormai celebre “ammutinamento”: Vinales non scende in pista e prende il primo volo per tornare anzitempo in madrepatria. Il rapporto con il team BQR, ai minimi storici, era stato “ricostruito” nei giorni seguenti con un comunicato di scuse da parte dell’ex campione spagnolo ed europeo 125 GP, ripresentandosi in pista per le conclusive due prove del mondiale 2012 tra Phillip Island e Valencia. Proprio a Cheste Vinales, che nel frattempo aveva riallacciato i rapporti con il manager Ricard Jovè, ha portando avanti diverse trattative per liberarsi dal contratto biennale siglato soltanto lo scorso mese di settembre con il team BQR. Chiuse le porte del team ufficiale KTM-Ajo (da tempo aveva confermato l’impegno con Luis Salom, Zulfahmi Khairuddin e Arthur Sissis) e Aspar, “Mack” aveva vagliato due offerte pluriennali pervenute dal Marc VDS Racing Team (tra Moto2 e Moto3) e dal Team LaGlisse. Giusto il venerdì sera di Valencia Vinales aveva di fatto trovato l’accordo con il Team LaGlisse, spinto dagli ambiziosi programmi della formazione di Jaime Fernandez Aviles (dominatrice del CEV, quattro titoli quest’anno tra Moto2 e Stock Extreme) e dalla disponibilità di una KTM ufficiale. Un accordo reso possibile grazie ai buoni uffici di Pablo Nieto, attuale direttore sportivo del Team LaGlisse, che già nel recente passato aveva collaborato con KTM nel mondiale 125 GP all’epoca sotto le insegne del proprio team “Onde 2000”. Trovato l’accordo tra Vinales e LaGlisse, resta più soltanto da risolvere il contratto biennale con BQR: pesano soldi importanti (cifre per certi versi spropositate per un 17enne), ma in realtà tra le tre parti chiamate in causa è già stato trovato un compromesso tanto che Maverick già domani scenderà in pista ad Almeria per una prima presa di contatto con la KTM Moto3. Accanto a Maverick Vinales, il Team LaGlisse porterà in pista una seconda KTM per la giovanissima Ana Carrasco, in evidenza nell’ultimo biennio nel CEV e, proprio quest’anno, con una Honda NSF250R della compagine iberica. A dispetto del suo compagno di squadra, Ana Carrasco non disporrà di una KTM M32 ufficiale, bensì della versione “clienti”, la RC 250 R Production Racer commercializzata al prezzo di 45.000 euro tasse escluse.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy