MotoGP Le Mans Warm Up: Jorge Lorenzo torna leader

MotoGP Le Mans Warm Up: Jorge Lorenzo torna leader

Tiene testa a Crutchlow e Marquez, Rossi 9°

Commenta per primo!

Pista inizialmente bagnata, ma che nell’arco dei 20 minuti di Warm Up pre-gara al “Circuit Bugatti” di Le Mans va man mano asciugandosi proponendo nel finale condizioni di “mezzo-e-mezzo” poco congeniali per tutti, anche per chi ha staccato il miglior riferimento cronometrico. Jorge Lorenzo, “beffato” ieri nella corsa alla pole per soli 3 centesimi da Marc Marquez, si è riproposto ai vertici grazie all’1’44″307, un crono da rimarcare basti pensare al distacco rifilato ai suoi più diretti inseguitori: 4 decimi a Cal Crutchlow (in pista nonostante una frattura al piatto tibiale destro, giudicato idoneo dai medici per prender parte alla gara), mezzo secondo a Marc Marquez a lungo in testa con la propria RC213V.

Il poleman e capo-classifica di campioanto si è subito fatto trovar pronto in queste difficili condizioni climatiche, riuscendo a tener testa alle Ducati di Nicky Hayden (4° proprio allo scadere) e al grande protagonista delle qualifiche di ieri Andrea Dovizioso, sesto e preceduto sì da Stefan Bradl, ma davanti al sempre più convincente Aleix Espargaro (7° con la ART-Aprilia CRT del team Aspar) e Dani Pedrosa.

Non ha particolarmente inciso Valentino Rossi, 9° scontando un gap di 1″2 dal proprio compagno di squadra Jorge Lorenzo, poco meglio rispetto a Yonny Hernandez a suo solito in gran spolvero su pista umida con la ART del Paul Bird Motorsport. Per completare il quadro dei piloti italiani Michele Pirro con la Ducati Pramac ereditata dall’infortunato Ben Spies è 15°, Danilo Petrucci con la Ioda-Suter-BMW 17°, Claudio Corti su FTR Kawasaki del Forward Racing chiude 18° davanti ad Andrea Iannone, 21° e non al meglio della forma fisica. Alle 14:00 il via della gara.

MotoGP World Championship 2013
Circuit Bugatti Le Mans, Classifica Warm Up

01- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – 1’44.307
02- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.455
03- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.552
04- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 0.726
05- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 0.851
06- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.021
07- Aleix Espargaro – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 1.107 (CRT)
08- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 1.167
09- Valentino Rossi – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 1.277
10- Yonny Hernandez – Paul Bird Motorsport – ART GP13 – + 1.439 (CRT)
11- Alvaro Bautista – GO&FUN Honda Gresini – Honda RC213V – + 1.970
12- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – ART GP13 – + 2.101 (CRT)
13- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 2.383
14- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 2.386 (CRT)
15- Michele Pirro – Ignite Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP13 – + 2.845
16- Hiroshi Aoyama – Avintia Blusens – BQR FTR – + 2.870 (CRT)
17- Danilo Petrucci – CAME Iodaracing Project – Ioda Suter BMW – + 3.452 (CRT)
18- Claudio Corti – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 4.084 (CRT)
19- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 4.233 (CRT)
20- Hector Barbera – Avintia Blusens – BQR FTR – + 4.273 (CRT)
21- Andrea Iannone – Energy T.I. Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP13 – + 4.547
22- Bryan Staring – GO&FUN Honda Gresini – FTR Honda MGP13 – + 5.491 (CRT)
23- Lukas Pesek – CAME Iodaracing Project – Ioda Suter BMW – + 7.093 (CRT)
24- Michael Laverty – Paul Bird Motorsport – PBM 01 – + 8.802 (CRT)

Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy