MotoGP: Jorge Lorenzo “Il quarto posto? Non mi serviva”

MotoGP: Jorge Lorenzo “Il quarto posto? Non mi serviva”

Lo ammette il pilota Yamaha ripensando alla caduta di Jerez

Commenta per primo!

Lunedì Jorge Lorenzo ha festeggiato il proprio 22° compleanno non nel modo che voleva, ovvero con un risultato di prestigio conseguito a Jerez. D’altronde una caduta a quattro tornate dal termine lo ha escluso tra i possibili protagonisti del Gran Premio di Spagna, quando sembrava ormai pronto ad agganciare la terza posizione di Casey Stoner. Dispiaciuto? Sì, certo, però come ha pubblicamente dichiarato sul tracciato di casa non poteva non prendersi qualche rischio. Anzi, alla RTVE (televisione iberica che trasmette il Motomondiale) ha detto qualcosa di più.

Ho commesso un errore che ha pregiudicato un intero weekend“, ha detto Jorge Lorenzo. “E’ difficile però al mio posto non provarci. Volevo il podio e, sostanzialmente, il quarto posto non mi serviva“.

Una mentalità che non sembra da campionato per il pilota Fiat Yamaha, ma più da un pilota in cerca del grande risultato su di un tracciato amico. Questo dovrà evidentemente cambiare nell’atteggiamento il pilota maiorchino.

Mi aspettavo una gara diversa, ma già dal primo giro non riuscivo a guidare bene. Poi, la caduta…“, ha concluso un dispiaciuto Jorge, che proverà a Le Mans a risalire sul podio dopo il secondo posto dello scorso anno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy