Moto3 Valencia, Prove 1: Nakarin Atiratphuvapat svetta sotto la pioggia

Moto3 Valencia, Prove 1: Nakarin Atiratphuvapat svetta sotto la pioggia

La pista bagnata premia Nakarin Atiratphuvapat, il più rapido nelle FP1 davanti agli italiani Bezzecchi, Migno e Arbolino, mentre Martín rimane ai box.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Primo a farsi vedere in pista in condizioni di bagnato pesante, primo in classifica alla fine della sessione: Nakarin Atiratphuvapat (alla sua ultima gara prima di diventare monaco buddista) stampa il miglior crono in 1:52.782 sotto la pioggia, seguito a qualche decimo dagli italiani Marco Bezzecchi, Andrea Migno e Tony Arbolino, mentre il neo campione del mondo Jorge Martín decide di non rischiare in questa situazione ed è l’unico a rimanere fermo ai box. Prove libere 2 al via alle 13.10 sul Circuito Ricardo Tormo.

Cielo grigio, temperature basse e pista abbondantemente bagnata per via della pioggia: queste le condizioni che accolgono i giovani piloti della categoria minore del Motomondiale, con la safety car in pista per controllare prima della partenza della prima sessione di prove libere. Il primo a farsi vedere è Atiratphuvapat, seguito poco dopo da Rodrigo, Vietti (ancora in pista al posto di Bulega) e Foggia, ma azzardano un’uscita anche Sasaki e Ikmal (all’esordio come sostituto dell’infortunato Norrodin), così come piano piano molti altri, comprese le wild card Raúl Fernández e Can Öncü, giovane promessa turca al debutto iridato. A metà sessione abbiamo una prima scivolata, quella di Bastianini alla curva 12, stesso punto nel quale poco dopo finiranno a terra anche Pérez, Binder, Canet, McPhee.

Come detto, Nakarin Atiratphuvapat chiude in vetta, seguito dal terzetto italiano composto da Marco Bezzecchi, Andrea Migno e Tony Arbolino, con Raúl Fernández quinto seguito da Alonso López e Philipp Öttl. Ottavo Darryn Binder, che chiude davanti al compagno di squadra di questo fine settimana, Can Öncü, ed a John McPhee, mentre questi sono i piazzamenti degli altri italiani: Lorenzo Dalla Porta è 13°, Fabio Di Giannantonio è 15°, Dennis Foggia è 17° davanti a Niccolò Antonelli, Enea Bastianini è 21° seguito da Stefano Nepa, Celestino Vietti è 25°.

La classifica

Cattura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy