Moto3, Test Jerez II: Jorge Martin al comando davanti ad Enea Bastianini

Moto3, Test Jerez II: Jorge Martin al comando davanti ad Enea Bastianini

Il pilota del team Del Conca Gresini detta il passo nella seconda giornata di test a Jerez, seguito da vicino da Enea Bastianini, Aron Canet (il migliore del martedì) e Fabio Di Giannantonio.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

La seconda giornata di test in Andalucia si chiude sempre con uno spagnolo in testa, ma questa volta si tratta di Jorge Martin, che grazie ad un 1:45.945 stampato nel corso della seconda sessione odierna (da ricordare la pole position 2017 in 1:46.004 stampata sempre dallo stesso pilota iberico) ottiene la prima piazza in classifica davanti ad Enea Bastianini, staccato di appena un decimo. I test riprenderanno domani per la terza ed ultima giornata prima dell’inizio della stagione, che prenderà il via in Qatar il 18 marzo.

Dei tre turni previsti, il primo non è particolarmente utile a causa della pista ancora umida: solo 9 piloti entrano in azione, mettendo a referto tempi abbastanza alti proprio a causa di queste condizioni. Il miglior crono in 1:52.444 è stato di Andrea Migno, che ha preceduto il connazionale Tony Arbolino e Nakarin Atiratphuvapat. E’ nel corso della seconda sessione che riscontriamo tra i riferimenti cronometrici migliori, in particolare quello di Jorge Martin, che si manterrà al comando anche della classifica combinata. Unico ad abbattere il muro di 1:46, lo spagnolo del team Del Conca Gresini ha preceduto Enea Bastianini, Aron Canet e Fabio Di Giannantonio. Il terzo ed ultimo turno di test vede però Canet nuovamente in testa con il suo miglior crono di giornata, tallonato ad appena 60 millesimi da Bastianini, mentre la terza piazza è per Martin.

La classifica combinata a fine giornata ci parla di una costante lotta tra piloti iberici ed italiani, che occupano le prime sette posizioni: Martin è al comando davanti a Bastianini, terzo è Canet davanti a Di Giannantonio e Marco Bezzecchi (primo pilota KTM tra tante Honda), mentre in sesta piazza ad appena quattro millesimi dall’italiano c’è il miglior rookie Alonso Lopez, che precede di un decimo Niccolò Antonelli. Ottavo è il secondo pilota SIC58 Squadra Corse Tatsuki Suzuki, seguito a ruota da Lorenzo Dalla Porta (protagonista di una caduta senza conseguenze) e Livio Loi.

La classifica finale

Cattura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy