Moto2 Test Jerez Giorno 1 Oliveira fa volare la KTM

Moto2 Test Jerez Giorno 1 Oliveira fa volare la KTM

La nuova KTM condotta da Miguel Oliveira comanda il 1° giorno di Test IRTA Moto2 a Jerez, bene i nostri Mattia Pasini (3°), Luca Marini e Franco Morbidelli.

1 Commento

Nel segno della (nuova) KTM affidata a Miguel Oliveira va in archivio l’inaugurale giornata di Test IRTA della Moto2 a Jerez de la Frontera, ma nelle posizioni che contano spicca anche il tricolore grazie a Mattia Pasini (Italtrans Racing Team), Luca Marini (Forward Racing) e Franco Morbidelli (Marc VDS), in evidenza per sostanzialmente tutto l’arco della giornata confermando il potenziale velocistico già espresso nei precedenti test privati nella penisola iberica.

VOLA LA KTM CHE FA PAURA – Nei mesi scorsi due pensieri diametralmente opposti coinvolgevano gli addetti ai lavori del Motomondiale. La nuova KTM Moto2? Se lo scetticismo era il sentimento che andava per la maggiore, c’era chi, soprattutto tra i diretti concorrenti, cominciava a manifestare un ragionevole pizzico di timore. Quando la casa di Mattighofen scende in campo, lo vuole fare per bene: ne ha dato prova in Moto3, in tutte le specialità Off Road, ora punta a mutuare questa filosofia in MotoGP e con il proprio telaio Moto2. Presente con il team ufficiale Red Bull KTM Ajo (pur sempre, con KALEX, bi-Campione del Mondo in carica con Johann Zarco), la nuova KTM Moto2 ulteriormente sviluppata nel corso dell’inverno ha stampato il miglior tempo nel corso del secondo turno in 1’42″316 grazie a Miguel Oliveira, il quale non si è fatto mancare una caduta senza conseguenze nel tardo pomeriggio. Un tempone “ufficioso“, considerata la mancata disponibilità dei propulsori ufficiali Honda by ExternPro (affidati alle squadre soltanto venerdì sera in previsione dei prossimi Test IRTA in Qatar), ma quanto basta per fare un raffronto con i precedenti primati della categoria: nei Test del novembre scorso Takaaki Nakagami (oggi 2°, leader di 2 turni su 3) aveva viaggiato in 1’42″181, mentre i riferimenti del GP 2016 vedono Sam Lowes in pole con il crono di 1’42″408 ed Alex Rins autore del giro più veloce in gara in 1’42″979. Una prestazione chiaramente frutto delle specifiche Dunlop di mescola più morbida rispetto al recente passato, ma che testimonia la bontà del lavoro svolto a Mattighofen: il nuovo telaio a traliccio di tubi introdotto nei primi test 2017 dello scorso mese di febbraio funziona eccome, tanto che può aprire una nuova frontiera nella categoria…

Mattia Pasini terzo assoluto nella prima giornata di Test IRTA
Mattia Pasini terzo assoluto nella prima giornata di Test IRTA

SEMPRE GRAND’ITALIA – Chiaramente la KTM con un velocissimo Oliveira si guadagna l’odierna prima pagina, ma c’è dell’altro emerso in Andalusia. In un Day 1 mitigato dal sole (a tratti oltre 30°, temperature dell’asfalto superiori ai 40°), Takaaki Nakagami con la KALEX 2017 dell’IDEMITSU Honda Team Asia diretto da Tadayuki Okada ha ribadito i propositi bellicosi per l’anno nuovo risultando leader in due turni su tre (al mattino e nel pomeriggio), vantando un miglior riferimento in 1’42″503 conseguito nella mattinata. Sotto il muro dell’1’43” si è espresso anche il nostro Mattia Pasini, 3° assoluto in virtù dell’1’42″842 siglato nella prima sessione, portando in alto i colori dell’Italtrans Racing Team. Il riminese è il migliore degli italiani, ma non l’unico nelle posizioni che contano: confermando l’ottimo livello di competitività espresso nei precedenti test, Luca Marini con l’unica KALEX 2017 del Forward Racing (Baldassarri fuori gioco per infortunio) in 1’43″040 si attesta al quarto posto davanti a Franco Morbidelli (1’43″045), con la KALEX del Marc VDS Racing Team tra i più veloci (se non il più veloce in assoluto) sul passo in termini di costanza di rendimento. Il ‘Maro‘ ed il ‘Morbido‘ sono rimasti sostanzialmente nella top-5 in ogni singola sessione effettuata, con la sola eccezione dell’ottavo crono ottenuto dal Campione Europeo Superstock 600 2013 nel primo turno. Di fatto oltre alla velocità per entrambi c’è una rimarchevole costanza.

GLI ALTRI ATTESI PROTAGONISTI – A seguire il trio italiano nella combinata dei tre turni il vice-Campione del Mondo in carica Thomas Luthi (KALEX carXpert Interwetten) è sesto seguito da Alex Marquez (8° con la seconda KALEX Marc VDS), a sua volta preceduto da Dominique Aegerter che conferma l’ottimo potenziale della (rientrante) Suter MMX2. Rivelazione di giornata Khairul Idham Pawi, il malese sorpresa del Mondiale Moto3 2016 (due vittorie al debutto), già 9° all’esordio con la seconda KALEX Honda Team Asia attestandosi quale miglior Rookie seguito di un soffio da Jorge Navarro (KALEX Gresini, 10°) ed il Campione del Mondo Moto3 in carica Brad Binder (KTM, 11°). Per quanto concerne gli altri italiani, Simone Corsi con la prima Speed Up è 16°, più staccati gli esordienti Andrea Locatelli (20°, KALEX Italtrans) e Francesco Bagnaia (25°, KALEX Sky Racing Team VR46) con il Campione Europeo Supersport in carica Axel Bassani in coda al gruppo con la seconda Speed Up SF7 ufficiale. Domani, alle 11:20, il via alla seconda giornata di Test IRTA.

Moto2™ World Championship 2017
Test IRTA Jerez de la Frontera
Classifica 1° Giorno (mercoledì 8 marzo)

01- Miguel Oliveira – Red Bull KTM Ajo – KTM Moto2 – 1’42.316
02- Takaaki Nakagami – IDEMITSU Honda Team Asia – KALEX Moto2 – + 0.187
03- Mattia Pasini – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 0.526
04- Luca Marini – Forward Racing Team – KALEX Moto2 – + 0.724
05- Franco Morbidelli – Estrella Galicia 0,0 Marc VDS – KALEX Moto2 – + 0.729
06- Thomas Luthi – carXpert Interwetten – KALEX Moto2 – + 0.752
07- Dominique Aegerter – Kiefer Racing – Suter MMX2 – + 0.759
08- Alex Marquez – Estrella Galicia 0,0 Marc VDS – KALEX Moto2 – + 0.778
09- Khairul Idham Pawi – IDEMITSU Honda Team Asia – KALEX Moto2 – + 0.976
10- Jorge Navarro – Federal Oil Gresini Moto2 – KALEX Moto2 – + 0.983
11- Brad Binder – Red Bull KTM Ajo – KTM Moto2 – + 1.051
12- Axel Pons – RW Racing GP – KALEX Moto2 – + 1.165
13- Danny Kent – Kiefer Racing – Suter MMX2 – + 1.170
14- Xavier Simeon – Tasca Racing Scuderia Moto2 – KALEX Moto2 – + 1.220
15- Hafizh Syahrin – Petronas Raceline Malaysia – KALEX Moto2 – + 1.254
16- Simone Corsi – Speed Up – Speed Up SF7 – + 1.260
17- Sandro Cortese – Dynavolt Intact GP – Suter MMX2 – + 1.263
18- Fabio Quartararo – Pons HP 40 – KALEX Moto2 – + 1.277
19- Xavi Vierge – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 1.314
20- Andrea Locatelli – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 1.316
21- Edgar Pons – Pons HP 40 – KALEX Moto2 – + 1.330
22- Marcel Schrotter – Dynavolt Intact GP – Suter MMX2 – + 1.555
23- Isaac Vinales – SAG Team – KALEX Moto2 – + 1.575
24- Yonny Hernandez – AGR Team – KALEX Moto2 – + 1.638
25- Francesco Bagnaia – Sky Racing Team VR46 – KALEX Moto2 – + 1.692
26- Tetsuta Nagashima – Teluru SAG Team – KALEX Moto2 – + 1.698
27- Iker Lecuona – Garage Plus Interwetten – KALEX Moto2 – + 1.896
28- Jesko Raffin – Garage Plus Interwetten – KALEX Moto2 – + 1.967
29- Remy Gardner – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 2.066
30- Axel Bassani – Speed Up – Speed Up SF7 – + 2.397

Lorenzo Baldassarri e Stefano Manzi fuori gioco per i Test IRTA

Adesso la KTM Moto2 comincia a far paura…

Photo Courtesy Circuito de Jerez

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. TARANTOLA - 8 mesi fa

    La MOTO 2 “ridimensiona” i fenomeni ! Campioni del Mondo compresi

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy