Moto2: Kiefer Racing si presenta alla fiera Swiss Moto di Zurigo

Moto2: Kiefer Racing si presenta alla fiera Swiss Moto di Zurigo

La squadra tedesca gestita da Jochen Kiefer è pronta per affrontare la nuova stagione con una KTM affidata a Dominique Aegerter.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

La fiera motociclistica Swiss Moto a Zurigo è stata l’occasione per Kiefer Racing di presentarsi in vista della stagione 2018: dopo i tanti problemi (soprattutto economici) cominciati con la prematura scomparsa del proprietario Stefan Kiefer, la squadra, passata nelle mani del fratello Jochen, si è garantita la presenza nel Mondiale Moto2 con una sola moto, una KTM affidata al pilota svizzero Dominique Aegerter.

Lo stand dello sponsor “MotoScout24” ha permesso di mostrare ai presenti la nuova livrea della moto con cui la squadra affronterà il 2018, anche se i problemi sono tutt’altro che finiti: se Kiefer ed Aegerter (quest’ultimo con un’operazione di crowdfunding sul sito web ibelieveinyou.ch) sono riusciti a pareggiare i bilanci della squadra, manca ancora uno sponsor principale. “Se troviamo altri sponsor, possiamo pagare a Domi uno stipendio, che non è previsto perché al momento non possiamo permettercelo” ha detto a tal proposito Jochen Kiefer.

Non sembra un inizio facile per la squadra, che sta ancora ‘conoscendo’ la nuova KTM (che sostituisce la Suter con cui il team ha corso nel 2017): Aegerter infatti nel corso dei primi test si è mantenuto piuttosto lontano dai primi. “Siamo ancora alle prime prove, possiamo fare molto di più” ha dichiarato convinto Kiefer. “È un po’ più difficile, l’impostazione di base di KTM non è l’ideale per me. Nelle uscite di curva ha funzionato molto bene, avevo una buona stabilità in frenata, ma quando curvavo ho avuto problemi. In ogni caso mi fido della squadra, di KTM e delle sospensioni WP” ha detto Aegerter alla fine dei test.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy