Andrea Dovizioso poleman, ma avverte: “Non siamo più veloci di Marquez”

Andrea Dovizioso poleman, ma avverte: “Non siamo più veloci di Marquez”

Andrea Dovizioso conquista la pole a Motegi, ma il sesto posto di Marc Marquez non deve fare illudere in vista della gara di domani. Da Jack Miller arriverà un aiuto in partenza.

di Luigi Ciamburro
Andrea Dovizioso e Marc Marquez

Andrea Dovizioso vuole rovinare la festa a Marc Marquez in casa Honda e per il momento l’obiettivo è centrato. Ma in gara sarà una storia diversa, si preannuncia l’ennesima sfida testa a testa, fino all’ultima curva, per decidere se sarà il Giappone o l’Australia il teatro del party iridato (qui cronaca e classifica della qualifica)

Sulla carta il layout stop & go preannunciava una buona prestazione delle Ducati e non a caso in prima fila ci saranno due Desmosedici, l’altra è quella di Jack Miller. “Sapevano che saremmo stati competitivi qua e fino adesso sta andando come ci saremmo aspettati. La nostra moto negli ultimi anni è andata forte qui e con i miglioramenti che abbiamo fatto da questa stagione in avanti è normale essere veloci – ha spiegato Andrea Dovizioso a Sky Sport MotoGP -. Mi aspettavo di essere competitivo, però dobbiamo studiare il passo. Se guardiamo bene Marc non è per niente messo male, anzi, oggi pomeriggio lui aveva la gomma nuova e noi no, ma ha fatto un passo che non ha avuto nessuno. Secondo me non è facile come sembra, non siamo più veloci di Marc. Dobbiamo lavorare e studiare gli ultimi dettagli“.

La gara del Giappone non sarà la solita gara basata sulla strategia del consumo gomme. A Motegi si avrà un range di strategia più ampio, ma un ruolo altrettanto importante potrebbe recitarlo la Ducati satellite di Miller nel dare manforte al collega ufficiale. “Sempre ben accetto l’aiuto, con chi si comporta bene cerco sempre di avere il miglior rapporto possibile. Con Jack e Danilo ho un buon rapporto, si parla, si cerca di dare degli input – ha concluso il Dovi -, è un vantaggio  per tutti se miglioriamo la moto ed è quello che succede spesso“. E’ forse una dimenticanza non aver nominato Jorge Lorenzo?

Scommetti con Johnnybet

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy