Supersport Misano La grande rimonta di Kenan, Caricasulo all’arrembaggio

Supersport Misano La grande rimonta di Kenan, Caricasulo all’arrembaggio

Il Mondiale Supersport si prepara al Pirelli Riviera di Rimini Round con Lucas Mahias in testa al campionato e Kenan Sofuoglu in rimonta.

Commenta per primo!

Il weekend di gara che si svolgerà dal 16 al 18 giugno al Misano World Circuit Marco Simoncelli rappresenta una tappa molto importante per il Mondiale Supersport, dato che in Romagna avrà inizio la seconda metà di stagione. (qui gli orari e tv)

Dopo le prime sei gare dell’anno la classifica è guidata da Lucas Mahias. Il pilota francese del team GRT Yamaha si è contraddistinto per la sua costanza di rendimento e, a parte il problema tecnico che lo ha fermato in Thailandia, è stato protagonista di una prima metà di 2017 molto positiva che lo ha visto ottenere una vittoria e quattro secondi posti. Questi risultati gli permettono di occupare il primo posto in campionato e a Misano il 28enne transalpino cercherà di bissare il successo ottenuto un anno fa in Superstock 1000, quando trionfò da sostituto dell’allora infortunato Florian Marino.

Al Santamonica, però, il pilota Yamaha dovrà scontrarsi con un Kenan Sofuoglu capace di dominare le ultime tre tappe e di portarsi al secondo posto in campionato pur dovendo scontare gli zeri di Australia e Thailandia (infortunio) e Aragon (caduta con Caricasulo). Il pilota turco punta senza mezzi termini al sesto titolo nel WorldSSP e per il round romagnolo l’obiettivo è quello di ottenere il quarto successo consecutivo e ridurre ulteriormente il gap di 30 punti (75 contro 105) che lo distanzia da Mahias.

Al terzo posto della classifica piloti troviamo il sudafricano Sheridan Morais, ora a quota 68 punti. Il pilota del team Kallio Racing, che corre con la vecchia versione della Yamaha YZF-R6, è l’unico a essere andato a punti in tutte e sei le gare svoltesi finora e ha anche ottenuto un secondo posto ad Aragon, ma nelle ultime uscite non è stato brillante come in occasione del round spagnolo e a Misano il 32enne di Johannesburg dovrà riscattarsi, se vuole difendere la sua posizione in campionato.

Al quarto posto in campionato e tra i favoriti nella lotta per il podio di Misano troviamo Jules Cluzel e PJ Jacobsen, ora appaiati a quota 55 punti. “Julo” è reduce dal buon podio ottenuto a Donington Park con la sua Honda del team CIA Landlord Insurance, mentre il pilota di New York è in cerca di riscatto dopo il problema tecnico che lo ha fermato a Donington Park.

Quella della Riviera Romagnola sarà una tappa importante anche per i nostri portacolori, chiamati a una prova d’orgoglio dopo le delusioni delle ultime gare. Il miglior pilota italiano in classifica è sempre Roberto Rolfo, sesto a quota 43 punti, mentre Federico Caricasulo (nella foto d’apertura) è ottavo a quota 35, ma viene da tre zeri in quattro gare. I vincitori delle prime due gare della stagione (Rolfo a Phillip Island e “Carica” a Buriram) sono attesi al riscatto dopo i problemi avuti nelle ultime uscite e la speranza è quella di vederli lottare per le posizioni che contano e recuperare terreno in campionato. Una speranza, questa, che vale anche per Christian Gamarino, Michael Canducci e Alessandro Zaccone, tutti e tre attesi al riscatto dopo le delusioni del round inglese.

Oltre che sui cinque piloti appena menzionati, a Misano l’Italia potrà contare su un Alex Baldolini in ripresa dal brutto infortunio rimediato in Thailandia e sulla voglia di crescere di Jacopo Cretaro, ancora alla ricerca dei suoi primi punti iridati con la Suzuki del team Phoenix Racing. Inoltre, al Santamonica avremo due wildcard italiane che rispondono ai nomi di Davide Stirpe (MV Agusta Extreme Racing) e Lorenzo Cipiciani (Honda Vueffe Racing).

Da segnalare, in conclusione, la quinta presenza stagionale di Anthony West, iscritto con la Yamaha YZF-R6 del team EAB West Racing e ancora alla ricerca del budget necessario per terminare la stagione. Nel 2007 il quasi 36enne di Maryborough ottenne proprio a Misano il secondo dei suoi due successi nel Mondiale Supersport.

Superbike Misano Qui gli orari in pista e TV

Superbike Misano Qui trovi il tuo biglietto

Superbike La vigilia dei ducatisti Davies e Melandri 

Superbike Misano si rifà il look

Superbike Misano Honda schiera solo Stefan Bradl

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy