Superbike: Guandalini Racing, via Massimo Roccoli, dentro Alessandro Andreozzi

Superbike: Guandalini Racing, via Massimo Roccoli, dentro Alessandro Andreozzi

Il team Guandalini Racing cambia nuovamente pilota e sostituisce Massimo Roccoli con Alessandro Andreozzi.

Commenta per primo!

Il team Guandalini Racing cambia nuovamente pilota! A partire dal round di Portimao la Yamaha YZF-R1 della squadra bolognese sarà guidata non più da Massimo Roccoli, originariamente ingaggiato fino a fine stagione, bensì da Alessandro Andreozzi, che sarà il quarto pilota a portare in pista la moto del team Guandalini in questa stagione dopo Riccardo Russo (da Phillip Island a Misano), Jakub Smrz (Laguna Seca) e Roccoli (Lausitzring).

“Massimo Roccoli non è al 100% dopo l’infortunio a una spalla rimediato prima del Lausitzring – ha spiegato Mirco Guandalini – e quindi abbiamo deciso di ingaggiare al suo posto Alessandro Andreozzi. Andreozzi ha talento e conosce bene la Yamaha R1, moto con cui corre nel CIV Superbike, quindi ci è sembrato giusto dargli una chance.”

Grazie all’opportunità offertagli dal team Guandalini, Andreozzi tornerà a correre nel Mondiale Superbike tre anni dopo l’esperienza con la Kawasaki EVO del Team Pedercini, moto con cui nel 2014 ha ottenuto nove piazzamenti a punti e un nono posto in Gara 2 a Laguna Seca quale miglior risultato. Quest’anno “Cecio” corre con la Yamaha del team Speed Action nel CIV Superbike, dove attualmente occupa il quarto posto in campionato dopo i due podi ottenuti a fine luglio a Misano.

Foto: Luca Gorini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy