Superbike Assen, Prove 4: Jonathan Rea detta sempre il ritmo

Superbike Assen, Prove 4: Jonathan Rea detta sempre il ritmo

Jonathan Rea è stato il più veloce anche nelle ultime libere, con un passo gara strepitoso. Alle 10:30 la Superpole

di Redazione Corsedimoto
Jonathan Rea

Jonathan Rea, sempre lui. Il fuoriclasse Kawasaki è stato il più veloce anche nelle libere 4, non valide per la qualifica alla Superpole che scatta alle 10:30. Nella lista dei tempi Rea precede le Ducati di Chaz Davies e Xavi Fores, ma anche stavolta la classifica va interpretata: il numero 1 è assai più veloce sul passo gara di quanto non sembri a prima vista…

RITMO – Rea ha sfruttato l’intera sessione compiudo nove giri di fila, di cui otto sotto la barriera di 1’36” che in configurazione gara sembra un ostacolo per tutti, anche per Chaz Davies che comunque rispetto alle session di venerdi ha fatto un considerevole passo avanti. Dopo vari tentativi, anche radicali, di aggiustamento dell’assetto è probabile che lo staff tecnico capeggiato da Alberto Colombo abbia trovato la via maestra. Indietro invece Marco Melandri (12° tempo), alle spalle di Michael Rinaldi incappato anche in una innocua uscita di pista. Rientrano nei ranghi le Yamaha di Alex Lowes e Michael van der Mark quinto e sesto. L’olandese era stato il più rapido nella combinata delle tre sessioni di venerdi.

Foto Diego De Col 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy