Tom Sykes “Mister Superpole” anche nei test invernali

Tom Sykes “Mister Superpole” anche nei test invernali

Si conferma il più veloce nei test a Jerez

Commenta per primo!

Per mezzo punto Tom perse il mondiale, ma con l’1’40″5 nella due-giorni di test a Jerez de la Frontera si presenterà tra meno di un mese per la doppia sessione di prove pre-gara a Phillip Island in qualità di pretendente numero 1 alla conquista del titolo iridato. Non c’è che dire: il quarto anno con la Kawasaki Ninja ZX-10R ufficiale non poteva iniziare nel migliore dei modi per Tom Sykes, capo-classifica nei test dell’autunno scorso tra Aragon e Jerez (con gomma da gara), riconfermatosi alla ripresa delle attività in Andalusia.

Con una Ninja rinnovata e con le Pirelli da qualifica “The Grinner” ha staccato il miglior crono in 1’40″5, poco più di 3/10 meglio rispetto a Marco Melandri (BMW) e Davide Giugliano (Aprilia Althea), viaggiando sul passo-gara costantemente sotto il muro dell’1’42”.

Possiamo esser soddisfatti dopo questo test“, spiega il vice-Campione del Mondo. “Ieri abbiamo perso tempo prezioso sul bagnato, ma oggi in condizioni normali siamo stati in grado di sfruttare appieno tutto il tempo a disposizione. Sono felice perchè Jerez non è uno dei nostri circuiti favoriti, ma i tempi non sono male: ho girato in 1’41″7 dopo 14 giri consecutivi con lo stesso set di gomme, posso ritenermi soddisfatto e fiducioso in vista di Phillip Island“.

Tom Sykes cercherà di riconfermarsi mattatore dei test invernali nella doppia sessione di test sul tracciato di Victoria del 14-15 (privati) e 20-21 (ufficiali) febbraio.

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy