Superbike Istanbul Warm Up: Guintoli precede Sykes

Superbike Istanbul Warm Up: Guintoli precede Sykes

Terzo crono per Toni Elias, quarto per Marco Melandri

Commenta per primo!

Conclusivi 15 minuti di Warm Up per i 16 piloti del Mondiale Superbike all’Intercity Istanbul Park e con condizioni climatiche ottimali Sylvain Guintoli torna al comando della classifica. Battuto ieri per soli 22 millesimi nella corsa alla Superpole da Tom Sykes, l’ex leader del mondiale con la propria Aprilia RSV4 Factory ha fermato i cronometri sull’1’55″369, 13 millesimi di vantaggio rispetto proprio al poleman e capoclassifica di campionato.

Alle spalle dei due principali duellanti al titolo iridato ben figura il “deb” di lusso Toni Elias, terzo assoluto con la Aprilia RSV4 Factory del Team Red Devils Roma ed atteso in griglia dalla seconda fila (quinto in Superpole), risale anche Marco Melandri che migliora i suoi tempo dopo una problematica giornata del sabato e stacca il quinto crono a precedere Jules Cluzel, Eugene Laverty, Leon Haslam e Davide Giugliano, ottavo ma con la Aprilia Althea in prima fila grazie al terzo crono nella SP3.

Se Michel Fabrizio è 10° con la Honda Ten Kate, Federico Sandi 12° e Vittorio Iannuzzo 14°, è sceso in pista nella mattinata Ayrton Badovini, caduto venerdì rimediando la stiramento dei legamenti della caviglia sinistra, in azione con la superstite Ducati 1199 Panigale R del Team Alstare riuscendo a completare tre giri con un miglior riferimento in 1’58″485, il tutto nonostante una caviglia gonfissima e comprensibili difficoltà nel cambiar marcia.

eni FIM Superbike World Championship 2013
Intercity Istanbul Park, Classifica Warm Up

01- Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – 1’55.369
02- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.013
03- Toni Elias – Red Devils Roma – Aprilia RSV4 Factory – + 0.654
04- Marco Melandri – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR – + 0.696
05- Jules Cluzel – Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.882
06- Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.884
07- Leon Haslam – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 0.926
08- Davide Giugliano – Althea Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 0.970
09- Chaz Davies – BMW Motorrad GoldBet Team – SBK BMW S1000RR – + 1.109
10- Michel Fabrizio – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 1.993
11- Mark Aitchison – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.178
12- Federico Sandi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.614
13- Ayrton Badovini – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R – + 3.116
14- Vittorio Iannuzzo – Grillini Dentalmatic SBK – BMW S1000RR – + 5.100
15- Tolga Uprak – CMS Eypbike Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 8.477
16- Yunus Ercelik – Sampiyon 169 Team – BMW S1000RR – + 9.069

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy