Positivi i test per Honda Stiggy Racing a Phillip Island

Positivi i test per Honda Stiggy Racing a Phillip Island

Buoni responsi per Stiggy Racing a Phillip Island

di Redazione Corsedimoto

Il team Stiggy Racing, insieme a Honda Althea, ha provato nei scorsi giorni a Phillip Island ultimando la preparazione al Mondiale Supersport 2009. Sono scesi naturalmente in pista i due piloti della compagine scandinava, Anthony West e Gianluca Vizziello, i quali hanno ottenuto positivi riferimenti cronometrici ai comandi della Honda CBR 600RR. Sopratutto l’ex pilota Kawasaki MotoGP, capace sul tracciato di casa di arrivare al crono di 1’35″90, positivo tenendo conto delle condizioni atmosferiche. Anthony West si è concentrato particolarmente sul feeling con la Honda Supersport in condizioni-gara, come da lui stesso dichiarato al termine dei test.

“Il mio obiettivo principale per questi test è stato quello di percorrere più giri possibili con la moto, così da migliorare il mio feeling in sella. Posso dire di esserci riuscito, così come di aver trovato un buon set-up di base. Ho svolto due long-run molto positivi, con la moto e gli pneumatici che hanno reagito bene senza cali sulla distanza. Purtroppo le condizioni climatiche non erano delle migliori, ma nonostante questo sono riuscito a ottenere un buon riferimento cronometrico. In ogni caso lo ripeto, per me a pochi giorni dal via del campionato era importante sentirmi “a casa” con la moto”.

Staccato di 8 decimi dal suo compagno di squadra è stato invece Gianluca Vizziello, che con il team Stiggy quest’anno avrà una grande chance per ben figurare, disponendo di una CBR 600RR seguita da Honda Europe.

“I due giorni di test sono stati decisamente positivi”, afferma il pilota di Policoro. “Abbiamo testato molte cose sulla moto, compiendo dei buoni progressi. Il lavoro è iniziato cercando il miglior set-up e definendo i settaggi delle sospensioni, per poi concentrarci su due long-run, da 10 e 15 giri, riuscendo a mantenere un buon passo. Aspettando il via della stagione posso dire che abbiamo trovato una buona impostazione di base, pertanto non vedo l’ora che inizi il campionato”.

Il team Stiggy Racing si è definitivamente “stanziato” in Australia, e guarderà da spettatore i prossimi test dove entreranno in azione squadre come Yamaha, Triumph Be-1 e Honda Ten Kate.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy