FIM CEV Repsol di nuovo in azione al Circuito Ricardo Tormo

FIM CEV Repsol di nuovo in azione al Circuito Ricardo Tormo

Il CEV riparte dal circuito valenciano per la seconda tappa della stagione: in Moto3 tutti contro Manuel Pagliani, mentre in Moto2 sarà Jesko Raffin l’uomo da battere.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Si riaccendono le luci sul FIM CEV Repsol, che torna in azione questo fine settimana per il secondo appuntamento del campionato: si riparte dal pilota del team Leopard Junior Manuel Pagliani come leader del Moto3 Junior World Championship, mentre nel Moto2 European Championship è Jesko Raffin (Swiss Innovative Investors Junior) il pilota di riferimento.

Ex pilota del Mondiale Moto3, ora nel CEV, Pagliani si è aggiudicato la gara inaugurale in Portogallo davanti a Raúl Fernández (Angel Nieto Team) e Vicente Pérez (Reale Avintia Academy), ma è stata una tappa davvero imprevedibile anche per le tante cadute che hanno coinvolto possibili aspiranti ad un piazzamento sul podio come, tra gli altri, Jeremy Alcoba (Junior Team Estrella Galicia 0.0), Ai Ogura (Asia Talent Team), Thomas Edward Booth-Amos (British Talent Team) e Sergio García (Junior Team Estrella Galicia 0.0). L’italiano del team Leopard Junior sarà sicuramente l’uomo da battere e ci aspettano due gare sicuramente molto intense. Da ricordare che la presenza italiana si arricchisce in questa occasione: assisteremo infatti all’esordio in questo campionato del pilota CIV Nicola Carraro, chiamato a sostituire l’infortunato Aaron Polanco nel team Leopard Junior.

Per la categoria Moto2, la testa della classifica dopo le due gare vissute all’Estoril è di Jesko Raffin, ex pilota del Motomondiale nella categoria intermedia. Lo svizzero del team Swiss Innovative Investors Junior si è portato al comando grazie ad un terzo posto e ad una vittoria conquistati nella doppia tappa portoghese, ma Augusto Fernández (Easyrace) lo segue di appena un punto grazie al doppio secondo posto ottenuto nella gara inaugurale. Attenzione qui ai nostri Alessandro Zaccone (quasi a podio in Gara 2 all’Estoril prima di una caduta all’ultimo giro) e Tommaso Marcon, mentre in Superstock 600, categoria comandata da Ivo Lopes (vincitore di Gara 1, favorito anche dalle condizioni particolari della pista), c’è Alessandro Zetti.

Il programma di domenica
Moto3 Gara 1 (18 giri): 11.00
Moto2 (19 giri): 13.00
Moto3 Gara 2 (18 giri): 14.00

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy