Ducati Panigale V4 R: “prima” pubblica al BSB con Michele Pirro a Brands Hatch!

Ducati Panigale V4 R: “prima” pubblica al BSB con Michele Pirro a Brands Hatch!

Michele Pirro effettuerà dei giri dimostrativi con la Panigale V4 Superbike tra sabato e domenica a Brands Hatch in occasione dell’ultimo round del BSB 2018.

di Alessio Piana, @alessiopiana130
Michele Pirro

Il conclusivo appuntamento del BSB British Superbike in programma questo fine settimana sul tracciato Grand Prix di Brands Hatch si arricchisce di una “premiere” assoluta. Ducati ha infatti scelto il BSB per svelare al pubblico ed in pista la nuova Panigale V4 R (1000cc) in prefigurazione Superbike con Michele Pirro che effettuerà dei giri dimostrativi in pista tra sabato 13 e domenica 14 ottobre.

Una decisione da parte di Ducati che testimonia il grande interesse riservato verso il BSB dove, l’anno prossimo, saranno complessivamente 3 le Panigale V4 R al via: 2 con il team Be Wiser PBM Ducati affidate a Scott Redding e Josh Brookes, 1 per Moto Rapido Ducati con la probabile riconferma in squadra di Tommy Bridewell.

Ducati ha vinto il BSB nell’ultimo biennio con la Panigale R (bicilindrica) affidata a Shane Byrne, sfortunato protagonista di un rovinoso incidente lo scorso 17 maggio a Snetterton.

A dare il battesimo alla “prima” pubblica della nuova Panigale V4 R Superbike ci sarà Michele Pirro, laureatosi domenica scorsa nuovamente Campione CIV Superbike, pilota e collaudatore ufficiale Ducati MotoGP e prossimamente impegnato al Gran Premio di Valencia in qualità di wild card. Pirro ha svolto diversi collaudi con la Panigale V4 nei mesi scorsi, moto (stando alle indiscrezioni) nata molto bene grazie al prezioso contributo di Lorenzo Zanetti, tester ufficiale del progetto sin dal Day 1.

Sono davvero molto felice di prender parte a questo evento. Brands Hatch è un circuito storico, dove ho dei bei ricordi qui“, ha dichiarato Michele Pirro. “Sono contento di incontrare i fan britannici e mostrare loro la moto che, l’anno prossimo, darà il via ad una nuova era per la Ducati in Superbike. Si tratta di una moto che porta con se tutta l’esperienza della MotoGP: già al WDW ho potuto apprezzare le qualità della moto in configurazione stradale (1100cc, ndr), sono convinto che la nuova Superbike porterà grandi soddisfazioni ai tifosi“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy