Coppa Italia Velocità: seconda tappa a Misano con 300 piloti al via

Coppa Italia Velocità: seconda tappa a Misano con 300 piloti al via

Commenta per primo!

Questo fine settimana, sul Misano World Circuit, si correrà la seconda tappa stagionale della Coppa Italia Velocità moto 2011: trecento i piloti in pista e dieci le categorie che caratterizzeranno il programma di gare dell’evento sportivo organizzato dalla FMI, secondo in ordine d’importanza a livello nazionale solo al “fratello maggiore” Campionato Italiano Velocità.

125 SP: Oppedisano per la fuga

Un mese fa, in occasione del primo round di Vallelunga, il 21enne Luca Oppedisano fece la differenza: in sella alla Kawasaki 250 a quattro tempi (ammessa da quest’anno nella classifica generale della Coppa Italia) il pilota genovese prese il largo sin dalla prima curva, vincendo a braccia alzate davanti al giovane romagnolo Michael Ruben Rinaldi (Aprilia – Team Italia Gabrielli) e al siciliano Sergio Arena, 17enne di Acireale al suo primo podio nella categoria.

Romagna a caccia della vittoria

Sul circuito di casa sarà proprio il 16enne di Santarcangelo di Romagna, Rinaldi, a provare a centrare la prima vittoria davanti al suo pubblico. Il portacolori Team Italia supportato dalla FMI ha già dimostrato a Vallelunga di aver trovato un buon feeling con l’Aprilia Gabrielli e il suo obiettivo è di confermarsi di nuovo al vertice. “Per la vittoria sarà dura, perché Oppedisano si è rivelato quasi imbattibile a Vallelunga ma ce la metterò tutta – dice Rinaldi – sul mio circuito punto almeno a replicare il risultato della prima gara, chiudendo primo dei piloti Aprilia”. Tra i piloti da tenere d’occhio anche il 18enne vicentino Alex Calgaro, il 17enne pugliese Marco De Luca e un altro romagnolo doc, Massimiliano Spedale: il pilota di Bellaria, 15enne portacolori Aprilia Gas Racing Team, ha chiuso quarto a Vallelunga e sul tracciato di casa cercherà il primo podio. Da seguire anche la prestazione di un altro 16enne romagnolo, Piero Balestra da Cesenatico (su Kawasaki).

Esordio Suzuki Gladius Cup

Diciassette gli iscritti al monomarca Suzuki Gladius Cup, trofeo organizzato dalla FMI e dedicato alle “naked” di Hamamatsu che vivrà a Misano il suo debutto stagionale. Pilota da battere il campione in carica Lorenzo Segoni: il toscano è stato dominatore assoluto dell’edizione 2010 ma quest’anno dovrà vedersela con il rivale “storico” Eric Marangon e, tra gli altri, con Sauro Valentini, Oscarre Tavella, Mattia Dall’Aglio e Gianluca Donati.

Mototemporada Romagnola

E’ tutto pronto anche per il secondo round della Mototemporada Romagnola, organizzato questa volta dal moto club Celeste Berardi di Riccione e che vedrà 60 piloti impegnati in pista. Nella 125, oltre al favorito di turno Massimiliano Spedale (protagonista della Coppa Italia e vincitore della prima tappa), da seguire le gare di Francesco Tramarin e Federico Boscolo. Quattro i romagnoli pronti a correre una gara al top nella 600, ovvero Gianluca Pazzini, Lorenzo Favi, Filippo Benini e Stefano Togni mentre nella 1000 saranno Fabio Grilli e Tommaso Totti a provare a tenere alta la bandiera di “casa”. Da segnalare quest’anno, all’interno dell’evento Mototemporada, il debutto del Trofeo “Pasolini-Tordi”: ogni domenica verrà premiato il pilota che avrà acquisito il miglior punteggio tra i risultati delle prove e delle gare.

Gli altri trofei in gara

Sul circuito romagnolo si correrà anche la seconda tappa dei vari trofei monomarca: nel Kawasaki Ninja Trophy 600 attenzione alla voglia di “replica” del vincitore di Vallelunga, il triestino Mitja Emili. Nella Honda CBR 600 RR Cup, tutti a caccia del lombardo Diego Giugovaz, vincitore a Vallelunga mentre Sebastiano Zerbo partirà con i favori del pronostico nella Honda Hornet Cup e Mattia Gollini farà lo stesso nella CBR 600 F Cup. Il russo Sergey Vlasov (Yamaha) e l’italiano Pietro Carrieri (BMW) cercheranno di confermarsi invece al vertice dell’affollato Trofeo Italiano Amatori Pro K-Cup, rispettivamente nelle categorie 600 e 1000. Nei due trofei dedicati ai giovanissimi saranno Andrea Locatelli (Moriwaki 250 4T) e Agostino Santoro (PreGP 125) a correre per una nuova vittoria.

Il programma del Week-end

Le prove libere scatteranno venerdì, seguite sabato dalle qualifiche al via dalle 9 alle 18:30 mentre la prima delle dieci gare è prevista per domenica alle 9:30. Venerdì e sabato si entrerà gratis mentre per la giornata di gare di domenica il biglietto con accesso prato e paddock costerà 15 euro (ridotto 10 per tesserati FMI, donne e under 18, ingresso omaggio per gli under 14). Tutte le info su www.civ.tv

Ufficio Stampa FMI

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy