CIV: novità per il tesseramento FMI 2011

CIV: novità per il tesseramento FMI 2011

Commenta per primo!

La Federazione Motociclistica Italiana ha inviato a tutti i Comitati Regionali e a tutti i Moto Club affiliati le istruzioni relative al Tesseramento 2011, che presenta alcune novità, rispetto alle procedure già conosciute. Il principale documento inviato è la Guida FMI 2011, che comprende tutte le norme 2011 relative a: Affiliazione e Riaffiliazione dei Moto Club, Tesseramento, Licenze. In particolare, al suo interno si illustra come aprire un nuovo Moto Club e cosa fare per rinnovare l’iscrizione per il 2011, ricordando a tutti i Club l’assoluta necessità di iscrizione al Registro Coni, pena la mancata affiliazione alla FMI.

Si ricorda poi ai Club l’opportunità del Tesseramento Diretto, che permette l’inserimento veloce dei dati dei Tesserati nel sistema informatico federale. I Club che non aderiscono pagano un prezzo maggiore per le Tessere che acquistano dal Comitato Regionale (per poi rivenderle ai Tesserati), mentre il Tesseramento Diretto è comunque obbligatorio per i nuovi Club che nascono nel 2011.

Un altro capitolo importante è dedicato a Tessera Member e Tessera Sport. Anche nel 2011, dunque, la FMI offre la possibilità di scegliere tra due tipi di Tessera. La prima è la versione “base”, che consente l’ingresso nel “mondo FMI”. Può essere in seguito trasformata in Tessera Sport, e permette comunque di conseguire la Licenza Agonistica. Si può acquistare presso un qualunque Moto Club oppure on-line (ma in questo caso prevede alcune limitazioni, riguardo la vita federale).

La Tessera Sport consente allenamenti in fuoristrada, la partecipazione alle cosiddette “prove libere” in pista e alle manifestazioni di tipo promozionale (comunque a ridotto contenuto agonistico), coperti da apposita copertura assicurativa. Anche la Tessera Sport permette di conseguire la Licenza Agonistica.
Tutti gli interessati all’attività agonistica sono invitati a consultare con attenzione il capitolo relativo alle Licenze 2011, che presentano alcune variazioni nelle tipologie e nei costi. Novità assolute sono la Licenza Miniyoung (che sostituisce la Juniores 2010) e la Miniold. Entrambe vengono introdotte per facilitare la pratica sportiva: sono rivolte ai giovanissimi, oppure agli appassionati che non partecipano più alle competizioni nazionali, ma vogliono comunque proseguire nell’attività “minore”.

Un altro aspetto importante riguarda la copertura assicurativa, che nel 2011 prevede importi di indennizzo diversi, se l’attività svolta è di allenamento o di competizione. La copertura è operante solo se l’attività si svolge (compatibilmente con la specialità sportiva), in impianti dotati di omologazione FMI 2011.

Progetto SMS. E’ una novità assoluta e molto importante, introdotta per la prima volta nel 2011 nelle procedure FMI. Di fatto, la copertura assicurativa relativa agli allenamenti, in tutte le specialità che la FMI racchiude nella denominazione “Fuoristrada” (motocross, enduro, supermoto, trial, speedway, etc), è valida solo nel giorno in cui il pilota si allena, solo se ha prima inviato un apposito SMS con i propri dati. In caso di infortunio, inoltre, il pilota è tenuto a completare la denuncia con documenti più dettagliati che in precedenza.

Federazione Motociclistica Italiana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy