CIV: Federico Caricasulo Campione italiano Supersport 2014

CIV: Federico Caricasulo Campione italiano Supersport 2014

di Redazione Corsedimoto

Nella serie delle ‘vecchie volpi’ del motociclismo tricolore, un ‘giovane leone’, astro nascente della specialità, si è assicurato il titolo del CIV Supersport. A soli 18 anni compiuti lo scorso 6 aprile, affrontando soltanto la sua seconda stagione tra le 600cc 4 tempi, Federico Caricasulo nella spettacolare ‘finale’ del Mugello il titolo italiano Supersport al culmine di un 2014 da incorniciare che lo ha visto grande protagonista del Campionato Italiano Velocità, in evidenza nell’Europeo Superstock 600 ed occasionalmente, a Misano Adriatico, al via del Mondiale Moto2. Dai trascorsi convincenti nei monomarca Honda Italia (2° nei Trofeo Honda RS125GP 2011, 3° nel Trofeo Honda NSF250R 2012), lo scorso anno il giovane pilota ravennate aveva deciso di puntare sul CIV Superstock 600 inizialmente in sella ad una Yamaha R6 per poi, nell’atto conclusivo del Mugello, ai comandi di una Honda del Monaco Racing Team. Maturata una buona esperienza in una stagione d’apprendistato, Federico per il 2014 ha trovato l’intesa con l’Evan Bros S.M.A. Racing Team per dar vita ad un doppio-programma tra CIV ed Europeo Stock 600 rigorosamente in sella ad una Honda CBR 600RR. Come accaduto al suo predecessore in squadra Marco Faccani, Caricasulo si è trovato a meraviglia con questa compagine, guadagnandosi l’investitura di portacolori del progetto ‘San Carlo Talenti Azzurri FMI’ della Federazione Motociclistica Italiana. L’esordio per il giovane ravvenate non poteva esser dei migliori con la spettacolare vittoria di Gara 1 al Mugello ed un 2° posto in gara 2, riuscendo nelle successive prove a conquistare podi e punti preziosi per respingere gli assalti finali di due pluri-Campioni della categoria del calibro di Massimo Roccoli e Stefano Cruciani. Se nel CIV Supersport si è assicurato il titolo, non sono da meno i suoi (brillanti) risultati conseguiti nell’Europeo Superstock 600: a lungo in lizza per la top-3 di campionato, più volte l’unico effettivo rivale di Marco Faccani (specie a Misano), ‘Carica’ si è prodotto in un 2014 spettacolare nella serie continentale con tre podi (2° a Misano e Jerez, 3° a Portimao) ed una pole (ad Assen) classificandosi quinto in campionato. Con questi risultati Caricasulo, oltre ad ottenere le attenzioni di numerose squadre del Paddock SBK, ha avuto l’opportunità di correre a Misano Adriatico nel Mondiale Moto2 con la TSR del Team JiR, riuscendo a ben impressionare al debutto assoluto con una Moto2, confermando in un differente contesto tutto il suo talento e potenziale di sicuro avvenire nel motociclismo. Il profilo di Federico Caricasulo Data di nascita: 6 aprile 1996 Luogo di nascita: Ravenna Corre dal: 2004 Moto: Honda CBR 600RR Team: Evan Bros S.M.A. Racing Team Carriera 2011: 2° Trofeo Honda RS125 GP 2012: 3° Trofeo Honda NSF250R 2013: 22° CIV Superstock 600 2014: 1° Campionato Italiano Supersport, 5° Europeo Superstock 600

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy