Campionato Italiano MiniGP: a Sarno l’ultimo round 2011

Campionato Italiano MiniGP: a Sarno l’ultimo round 2011

Commenta per primo!

Un anno passato davvero molto velocemente ed ora, con cadenza quasi settimanale, i campionati tricolori di motociclismo stanno concludendo questo esaltante 2011. Nel week end ormai imminente, toccherà alla MiniGP sfilare per l’ultima passerella sul ”red carpet” di Sarno, tracciato campano che in apertura di anno aveva ospitato anche un round del campionato italiano Minimoto. Sebbene tutti i titoli siano già stati assegnati (Bulega nella Junior 50, Manzi nella Senior 70 e Marini nella MiniGp 80) l’appuntamento sarnese, il settimo per la classe 80 ed il sesto per 50e 80, sarà un anfiteatro ancora più aperto, dove l’agonismo si potrà esprimere liberamente senza nessun calcolo di classifica. Accanto alle tre classi tricolori, il programma di gara sarà arricchito dalla presenza dei protagonisti della Yamaha R 125 Cup e della Metrakit MiniGp 50 School Nella classe Junior 50 Nicolò Jarod Bulega (RMU) è dunque irraggiungibile con i suoi 216 punti, anche se da due appuntamenti manca con la vittoria. Dopo una stagione perfetta, che lo ha visto primeggiare non solo a livello tricolore ma anche europeo, è lecito aspettarsi una prestazione di massimo livello. Seconda posizione in campionato per Matteo Romeo, una delle soprese di questa seconda parte di stagione; il pilota MR, infatti, ha vinto le ultime tre manche del campionato che gli permettono di controllare la piazza d’onore con 158 punti. Terzo Tony Arbolino (RMU) con 137 punti, seguito da Fabio Spiranelli (Honda Kitaco, 108 punti) e Manuel Perseghin (GRC, 93); grazie a due gare per ogni evento, i punti a disposizione sono 50 e quindi le posizioni finali dietro a Bulega sono matematicamente “fluide”. Nella Junior 70 anche Stefano Manzi può dormire sonni tranquilli grazie ai suoi 216 punti, curiosamente lo stesso numero di lunghezze vantate dal già citato Bulega. Più serrata sembra la lotta per la seconda posizione grazie al campione europeo e portacolori RMU Enea Bastinini (il migliore nella precedente gara con un secondo ed un primo posto), forte di 131 punti contro i 127 di Lorenzo Gabellini (Honda). Nella Top five troviamo anche Alessandro Zaccone (Honda) e Filippo Scalbi (ZPF) rispettivamente con 118 punti e 116. Anche in questa classe si svolgerà la classica doppia partenza “stile Superbike” e quindi il bottino a disposizione per tentare qualche colpaccio c’è ancora tutto. Davvero poco fiato per la MiniGP 80 che era scesa in pista anche due settimane fa a Vallelunga con un unico comune denominatore, Luca Marini, altro pilota che si può già fregiare del titolo di campione. Quest’anno il pilota RMU non ha sbagliato un colpo con sei partenze ed altrettante vittorie. Lorenzo Dalla Porta (Seven) ha messo quasi in cassaforte il secondo posto (82 punti) ed è seguito da un positivo Alfonso Coppola (RMU,69 punti) oltre ,tra gli altri, a due piloti a 58 lunghezze, Claudio Carito (GRC) e Luca Mancarella (GRC). Il Programma. Dalle ore 10,50 di sabato 15 ottobre inizieranno a rombare i motori in pista con l’attività didattica Yamaha, quindi dalle 11,15 scenderanno in pista per le prove libere Metrakit 50 e quindi in progressione Minigp 80, Junior 50 e Senior 70. Pomeriggio tutto dedicato alle prove ufficiale dalle ore 14 con Yamaha, Metrakit 50 e quindi ancora Minigp 80 (14,50), Junior 50 (15,15) e Senior 70 (15,40) per il primo rendez-vous. Il secondo turno sarà speculare al primo come entrata in pista; alle 16,55 via alle MiniGp 80 e quindi altre due classi. Alle 18,45 si svolgerà la classica premiazione delle Pole Position. Domenica 16 ottobre partenza alle 9,15 per il primo round Yamaha; alle 9,55 scatteranno per gara 1 gli Junior 50, alle 10,35 i Senior 70 e quindi, dopo la Metrakit 50 School (ore 11,15) spazio alla gara unica della MiniGp 80 (11,55). Senza interruzione la progressione delle seconde gare: Yamaha R 125 alle 12,35 e quindi Junior 50 (13,15) e Senior 70 alle 13,55. Il programma completo è scaricabile dal sito www.civ.tv. Come seguire il Campionato. Il portale ufficiale della velocità italiana www.civ.tv viene aggiornato in tempo reale sulle tante novità e curiosità del mondo “MiniGP”, oltre alla presenza di video, interviste ed una gallery fotografica per ogni evento. Ufficio Stampa F.M.I.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy