CEV Moto3 Albacete Qualifiche: Andrea Migno conquista la pole

CEV Moto3 Albacete Qualifiche: Andrea Migno conquista la pole

L’Italia ritorna in pole nel CEV

Commenta per primo!

L’Italia, ben rappresentata da otto talenti emergenti del nostro vivaio tricolore, torna in pole nel Campeonato de España de Velocidad. Al Circuito de Albacete, teatro del quarto appuntamento stagionale, Andrea Migno si aggiudica la prima pole in carriera nel CEV Moto3 grazie ad un rimarchevole 1’33″696 siglato nel primo turno di qualifiche ufficiali (riservato al “Gruppo A”) a soli 5/100 al record di 1’33″691 siglato nel precedente evento dal vice-Campione in carica Luca Amato su Mahindra. Già sul podio nel 2011 a Jerez de la Frontera nel CEV 125 GP (3° sul traguardo), recentemente impegnato nel mondiale di categoria in qualità di wild card tra Barcellona e Brno sempre in sella alla propria FTR Honda M312 schierata dal GMT Racing, il 17enne pilota di Cattolica regala così al motociclismo italiano la terza pole nei 18 round sin qui disputati del CEV Moto3 dopo i precedenti exploit (tutt’altro che isolati) di Francesco Bagnaia (record assoluto nel 2012 a Barcellona) e Niccolò Antonelli (da wild card lo scorso mese di novembre a Valencia), la terza per un pilota italiano ad Albacete nell’ultimo triennio: nel 2011 sempre Pecco Bagnaia prese il via dalla pole nel CEV 125 GP, risultato ripetuto poche settimane più tardi da Romano Fenati nel Campionato europeo in prova unica.

Sventola così il tricolore nei 3.539 metri di Albacete con Migno, presenza fissa del “Ranch” di Valentino Rossi a Tavullia, velocissimo tanto da distanziare nel proprio gruppo di appartenza di 118/1000 Jorge Navarro (2° con la MIR Racing Moto3, ma per il regolamento del CEV scatterà dalla terza casella), di oltre mezzo secondo il giovane transalpino Fabio Quartarano, già sul podio all’esordio quest’anno a Barcellona. Con ben 54 piloti iscritti e soltanto 40 ammessi al via della gara in programma domani alle 13:00 in punto, la suddivisione in “Gruppi” ha comportato un netto stravolgimento dell’effettiva graduatoria “combinata” dei tempi consentendo a Bryan Schouten, il più veloce nella graduatoria “B” in 1’33″921, di guadagnare una posizione in griglia (da 3° effettivo a 2° complice l’alternanza tra i due gruppi) e presentarsi domani con legittime ambizioni di classifica a seguito delle difficoltà incontrate dai due principali alfieri del Monlau Competicion di Emilio Alzamora, il leader del campionato Marcos Ramirez (6° nel “Gruppo A”) e la velocissima Maria Herrera (10°), costretti a scattare rispettivamente dall’undicesima e dalla diciannovesima casella.

Grazie ad un ottimo 1’34″198 siglato nel secondo turno di qualifiche ufficiali del pomeriggio (con la pista, secondo consuetudine, meno “performance” rispetto alla mattinata), il rientrante Luigi Morciano, all’esordio con la KTM RC 250 R del Team Motorrika, si è guadagnato non soltanto il terzo crono del “Gruppo B”, ma anche e soprattutto la quinta posizione in griglia in qualità di miglior KTM. “Gigio” sarà affiancato in seconda fila dal vincitore di Albacete-1 Albert Arenas (FTR Honda del Team Stylobike, 4°) ed il già menzionato Fabio Quartarano (16°), mentre prenderà il via dall’ottava casella il capoclassifica del CIV Moto3 Andrea Locatelli, in 1’34″502 quarto nel “Gruppo B” e ottavo in griglia con la Mahindra MGP3O schierata ufficialmente da Mahindra Racing. Oltre al pilota bergamasco dal futuro assicurato nel mondiale Moto3 2014, sempre dal Campionato Italiano Velocità sono presenti, al fine preparare la prova unica del Campionato Europeo in agenda il prossimo mese di ottobre, i migliori quattro piloti in classifica costretti ad una gara “di rimonta”.

Luca Marini, secondo nel CIV con la FTR Honda M312 del Twelve Racing, sul tracciato dove ben figurò nella finale del monomarca Honda NSF100 ha staccato in 1’34″745 il 7° crono del “Gruppo A” ritrovandosi di conseguenza 13° in griglia, seguito dall’altro alfiere Mahindra e recente vincitore ad Imola Michael Ruben Rinaldi (8° nelle QP, 15° in graduatoria). Restando in “Casa Italia”, buoni progressi per l’esordiente Alessio Castelli al via con la terza KTM dello Junior Team Estrella Galicia 0,0 di Emilio Alzamora, 26° (13° nel “Gruppo B”), seguito da Stefano Valtulini (33°) e Federico Fuligni (34).

Domani, alle 13:00 in punto, lo spegnimento del semaforo con 19 tornate del Circuito de Albacete da percorrere, con una concreta chance di vedere i nostri portabandiera in evidenza ed in piena corsa per le posizioni che contano della classifica.

CEV Repsol Moto3 2013
Circuito de Albacete, Classifica Qualifiche

01- Andrea Migno – GMT Racing – FTR Honda M312 – 1’33.696 (Gruppo A)
02- Bryan Schouten – Dutch Racing Team – FTR Honda M312 – 1’33.921 (Gruppo B)
03- Jorge Navarro – Cuna de Campeones – MIR Racing Moto3 – 1’33.814 (Gruppo A)
04- Albert Arenas – Team Stylobike – FTR Honda M312 – 1’33.988 (Gruppo B)
05- Luigi Morciano – Motorrika – KTM RC 250 R – 1’34.198 (Gruppo B)
06- Fabio Quartarano – Wild Wolf Racing – FTR Honda M312 – 1’34.200 (Gruppo A)
07- Adrian Martin – O.I.D. Team Aspar – KALEX KTM – 1’34.299 (Gruppo A)
08- Andrea Locatelli – Mahindra Racing – Mahindra MGP3O – 1’34.502 (Gruppo B)
09- Bradley Ray – Team Larresport – Honda NSF250R – 1’34.404 (Gruppo A)
10- Remy Gardner – Team Calvo – KTM RC 250 R – 1’34.722 (Gruppo B)
11- Marcos Ramirez – Junior Team Estrella Galicia 0,0 – KTM RC 250 R – 1’34.668 (Gruppo A)
12- Alejandro Medina – Team Calvo – KTM RC 250 R – 1’34.923 (Gruppo B)
13- Luca Marini – Twelve Racing – FTR Honda M312 – 1’34.745 (Gruppo A)
14- Wayne Ryan – KRP/Racing Steps Foundation – KRP M3-02 Honda – 1’34.975
15- Michael Ruben Rinaldi – Mahindra Racing – Mahindra MGP3O – 1’34.783 (Gruppo A)
16- Jules Danilo – Cygnet Racing Furygan – KALEX KTM – 1’35.190 (Gruppo B)
17- Gabriel Ramos – Team Venezuela – Honda NSF250R – 1’34.844 (Gruppo A)
18- Kyle Ryde – KRP/Racing Steps Foundation – KRP M3-02 Honda – 1’35.308
19- Maria Herrera – Junior Team Estrella Galicia 0,0 – KTM RC 250 R – 1’34.873 (Gruppo A)
20- David Sanchis – Team Aspar – KALEX KTM – 1’35.433 (Gruppo B)
21- Emiliano Lancioni – Team Calvo – KTM RC 250 R – 1’34.934 (Gruppo A)
22- Vicente Perez – Team Machado – Honda NSF250R – 1’35.547 (Gruppo B)
23- Eduardo Alayon – KRP/Racing Steps Foundation – KRP M3-02 Honda – 1’35.255 (Gruppo A)
24- Borja Quero – MIR Racing – MIR Racing Moto3 – 1’35.570 (Gruppo B)
25- Hafiq Azmi – Touchline SIC Ajo – KTM RC 250 R – 1’35.280 (Gruppo A)
26- Alessio Castelli – Junior Team Estrella Galicia 0,0 – KTM RC 250 R – 1’35.650 (Gruppo B)
27- Max Enderlein – ADAC Sachsen Leistungszentrum – Honda NSF250R – 1’35.601 (Gruppo A)
28- Aizat Malik – Touchline SIC Ajo – KTM RC 250 R – 1’35.941 (Gruppo B)
29- Xavi Vierge – Team Venezuela – Honda NSF250R – 1’35.618 (Gruppo A)
30- Xavier Cardelus – Cardelus Racing Team – FTR Honda M312 – 1’36.023 (Gruppo B)
31- Loris Cresson – LC84 Promotion – Honda NSF250R – 1’36.001 (Gruppo A)
32- Sara Sanchez – Team Larresport – Honda NSF250R – 1’36.052 (Gruppo B)
33- Stefano Valtulini – Five Racing AX52 – Honda NSF250R – 1’36.054 (Gruppo B)
34- Federico Fuligni – Team Elle2 Ciatti – FTR Honda M312 – 1’36.100 (Gruppo A)
35- Gabriel Rodrigo – DVRacing RBA – KTM RC 250 R – 1’36.101 (Gruppo B)
36- Miroslav Popov – Team Elle2 Ciatti – Honda NSF250R – 1’36.205 (Gruppo A)
37- Klaus Heidel – ADAC Sachsen Leistungszentrum – Honda NSF250R – 1’36.256 (Gruppo B)
38- Ryan Watson – Watson Work Racing – Honda NSF250R – 1’36.964 (Gruppo A)
39- Alexandre Sirerol – J.Costa Competition – Honda NSF250R – 1’36.536 (Gruppo B)
40- Enzo Boulom – Provence Moto Sport – KALEX KTM – 1’37.260 (Gruppo A)

Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy