CEV 125 Valencia Qualifiche: Oliveira in pole con la Honda Moto3, bene gli italiani

CEV 125 Valencia Qualifiche: Oliveira in pole con la Honda Moto3, bene gli italiani

Che sorpresa a Valencia

Commenta per primo!

Con oltre 40 piloti iscritti, tanto da imporre agli organizzatori come ai bei tempi la suddivisione in due gruppi (A e B), si sono disputate le qualifiche ufficiali del penultimo appuntamento del CEV 125 all’Autodromo Ricardo Tormo di Valencia con una sorpresa (clamorosa?) in pole position. Miguel Oliveira, vice-campione in carica e presenza fissa del mondiale fino all’appuntamento di Aragon dello scorso mese di settembre, conquista la pole position… con una Moto3! Una vera e propria impresa del giovane pilota portoghese, ingaggiato dal Monlau Competicion di Emilio Alzamora per portare all’esordio in gara nel CEV la nuova Honda NSF250R, in grado di staccare un convincente 1’41″776, un decimo meglio rispetto alla migliore 125cc 2 tempi (nello specifico la Aprilia di Josep Rodriguez) in classifica.

Al primo confronto diretto in un campionato prestigioso e di livello assoluto come il CEV, la Moto3 grazie a Oliveira mostra tutto il potenziale in ottica mondiale 2012; dotato di una Honda NSF250R “standard” (la versione “base” del catalogo HRC), Miguelito scatterà domani dalla pole position lasciando le altre Moto3 a oltre 2″: la seconda NSF250R condotta dal campione All Japan J-GP3 e prodotto del vivaio Honda Kenta Fuji (ingaggiato dal team CIP Moto per il mondiale 2012) è infatti soltanto 24° in griglia a 2″879 dalla pole, mentre le altre Moto3 (tra Honda e Moriwaki) pagano oltre 3″ con la sperimentale Yamaha 250cc del RS Distribution condotta da Pierre Ginieys fuori dal tempo limite di qualificazione.

Se la Moto3 con il solo Miguel Oliveira sorprende e fa saltare il banco nel sabato di Valencia, la lotta per il primato della 125 ha visto il nostro Niccolò Antonelli (Gabrielli Racing Team), campione italiano in carica e sicuro del passaggio al mondiale 2012, mancare per soli 48 millesimi la conquista della pole andata a Josep Rodriguez, schierato dal Wild Wolf RACC MS, in gara nel Motomondiale da Aragon con il BQR Team accanto all’ex campione del CEV Maverick Vinales. Oltre ad Antonelli, per i piloti italiani è stata comunque una giornata positiva: Francesco “Pecco” Bagnaia, in corsa per la vittoria finale di campionato, è 7° in griglia a precedere Andrea Migno, 8° con la Aprilia Curvacero, quest’anno al via della Red Bull Rookies Cup. Non male anche Massimo Parziani, 10° con il Faenza Racing, mentre Alessandro Giorgi si è qualificato in 16° posizione con la Aprilia del VFT Racing.

Nelle posizioni di vertice non mancano ovviamente i duellanti al titolo 2011, con Alex Rins quarto ad aprire la seconda fila davanti al sempre più convincente Miroslav Popov (ElleGi Racing, 6° in griglia nel mondiale a Misano) e al diretto rivale e compagno di squadra al Monlau Competicion Alex Marquez, fratellino di Marc, sesto a meno di 1″ dalla pole 125 GP. Non hanno inciso invece le “wild card” dal mondiale: Niklas Ajo è soltanto 9°, il vice-campione della Rookies Cup 2011 Arthur Sissis (prossimo alla firma con Red Bull Ajo per disporre di una KTM M32 nel mondiale) 18° assoluto. Domani alle 12:30 il via della corsa.

CEV Buckler 125 GP 2011
Valencia, Classifica Qualifiche

01- Miguel Oliveira – Monlau Competicion – Honda NSF250R – 1’41.776 (Moto3)
02- Josep Rodriguez – Wild Wolf RACC MS – Aprilia RSW 125 – 1’41.891
03- Niccolò Antonelli – Team Italia Gabrielli – Aprilia RSW 125 – + 0.048
04- Alex Rins – Team CatalunyaCaixa Repsol – Derbi RSW 125 – + 0.279
05- Miroslav Popov – ElleGi Racing – Aprilia RSW 125 – + 0.850
06- Alex Marquez – Team CatalunyaCaixa Repsol – Derbi RSW 125 – + 0.996
07- Francesco Bagnaia – Team CatalunyaCaixa Repsol – Derbi RSW 125 – + 1.046
08- Andrea Migno – Agora Racing Curvacero – Aprilia RSW 125 – + 1.360
09- Niklas Ajo – Avant Tecno Racing – Aprilia RSW 125 – + 1.168
10- Massimo Parziani – Faenza Racing – Aprilia RSW 125 – + 1.418
11- Eric Granado – MIR Racing – Aprilia RSW 125 – + 1.367
12- Juanfran Guevara – Team Murcia Pramac – Aprilia RSW 125 – + 1.562
13- Jorge Navarro – Team Curvacero – Aprilia RSW 125 – + 2.307
14- John McPhee – Racing Steps Foundation KRP – Aprilia RSW 125 – + 2.229
15- Kyle Ryde – Team RS Racing – Honda RS125R – + 2.439
16- Alessandro Giorgi – VFT Racing – Aprilia RSW 125 – + 2.492
17- Fraser Rogers – Racing Steps Foundation KRP – Aprilia RSW 125 – + 2.548
18- Arthur Sissis – Red Bull Ajo MotorSport – Aprilia RSW 125 – + 2.792
19- Bryan Schouten – Dutch Racing Team – Honda RS125R – + 2.673
20- Ryan Wayne – Racing Steps Foundation KRP – Aprilia RSW 125 – + 2.820
21- Albert Arenas – Wild Wolf RACC MS – Aprilia RSW 125 – + 2.821
22- Philipp Ottl – Team HP Moto – KTM RC 125 – + 3.142
23- Kenta Fuji – CIP Moto – Honda NSF250R – + 2.879 (Moto3)
24- Pedro Rodriguez – Turismo de Aragon Team DVJ – Aprilia RSA 125 – + 3.184
25- Rob Guivera – SP125 Racing – Honda RS125R – + 3.590
26- Daniel Ruiz – Larresport – Honda RS125R – + 4.239
27- Bradley Ray – SP125 Racing – Honda RS125R – + 4.596
28- Philip Wakefield – PWR Sandbach Scarp – Aprilia RSW 125 – + 5.027
29- Xavi Vierge – Team RACC Honda – Honda NSF250R – + 3.803 (Moto3)
30- Benedetto Arciero – ElleGi Racing – Aprilia RSW 125 – + 5.216
31- Syunya Mori – Team Nobby – Honda RS125R – + 3.883
32- Francisco Garcia – Grifull O2 – Honda NSF250R – + 4.718 (Moto3)
33- Alejandro Medina – Team VRC – Moriwaki MD250 – + 5.267 (Moto3)
34- Ruben Gonzales – Wild Wolf MS – Aprilia RSW 125 – + 5.189
35- Ana Carrasco – Hype Energy Gobayu.com – Aprilia RSA 125 – + 5.499
36- Enzo Boulom – Equipe France Vitesse Espoir – Honda RS125R – + 5.759
37- Aitor Cremades – Team Quinto – Aprilia RSW 125 – + 5.921
38- Jules Danilo – Fury Junior Team – KTM RC 125 – + 6.263
39- Agusti Levy – LKV SAG – Honda RS125R – + 6.466
40- Samuel Rankin – BRP Racing – Aprilia RSW 125 – + 6.468
41- Vicente Juanes – VFT Racing – Honda RS125R – + 6.977
42- Jesko Raffin – Team HP Moto – KTM RC 125 – + 7.376
43- Daniel Saez – Team JJSaez – Moriwaki MD250 – + 7.294 (Moto3)
44- Javier Orellana – Larresport – Honda RS125R – 7.340

I distacchi sono riferiti rispetto al poleman della propria classe di apparentenza

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy