CEV 125: si torna in azione al Motorland Aragon con Oliveira leader

CEV 125: si torna in azione al Motorland Aragon con Oliveira leader

Vinales e Rins all’attacco

Dopo un mese il CEV 125 torna in gara nel nuovissimo impianto di Alcaniz, il Motorland Aragon, evento precedentemente programmato per il mese di ottobre, anticipato per evitare sovrapposizioni con il Motomondiale a Motegi. Per la ottavo di litro ci sono tre piloti assoluti protagonisti della categoria che hanno monopolizzato il podio nelle prime tre tappe stagionali.

In testa il portoghese Miguel Oliveira, vincitore a Jerez con la Aprilia del team Andalucia Cajasol (squadra campione in carica con Alberto Moncayo), salito a quota 65 punti. Il suo vantaggio è ridotto a soltanto 8 lunghezze rispetto a Maverick Vinales, suo ex-compagno di squadra in Blusens BQR oggi all’Hune Racing Team, talento di soli 15 anni campione morale del 2009 nella sua stagione d’esordio.

Nella generazione di fenomeni non ci si può scordare Alex Rins, pupillo di Emilio Alzamora, vincitore subito alla gara di debutto a Barcellona a 14 anni: il portacolori Monlau Competicion è adesso terzo in classifica. Un campionato molto combattuto tra questi talenti con Oliveira a 65 punti, Vinales 57, Rins 55: saranno loro a lottare per la vittoria anche in Aragona anche se ci confida nell’intrusione al vertice di altri piloti.

Tra questi Niklas Ajo, figlio di Aki Ajo schierato dal team Monlau, così come Isaac Vinales reduce insieme a Eduard Lopez della wild card nel mondiale a Barcellona con le Aprilia Catalunya Racing Team. Stesso impegno per i portacolori SAG Castrol Johnny Rosell e Joan Perello, che proveranno a difendersi con le loro Honda in uno schieramento monopolizzato da Aprilia.

Avrà una KTM il giapponese Hiroki Ono, arrivato qualche gara nel CIV con la Rumi, già protagonista della serie spagnola. A proposito di Italia, numerosi i nostri piloti iscritti al Motorland Aragon: Federico Fazzina, Francesco Mauriello, Massimo Parziani e Nicolas Stizza, non Mattia Tarozzi purtroppo infortunatosi al Mugello.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy