CEV Moto3: pubblicato il regolamento 2016, 3kg in meno rispetto al Mondiale

CEV Moto3: pubblicato il regolamento 2016, 3kg in meno rispetto al Mondiale

Reso noto il regolamento tecnico 2016 del CEV Moto3 (Mondiale Junior FIM) con numerose differenze rispetto al mondiale di categoria a cominciare dal peso minimo

Dopo la pubblicazione dei regolamenti delle classi Moto2 (compresa la Superstock 600) e Superbike, in data odierna Dorna Sports e FIM hanno reso noto il nuovo regolamento 2016 del CEV Moto3, dallo scorso anno ‘Mondiale Junior’ riconosciuto dalla Federazione Motociclistica Internazionale. Diverse sono le novità introdotte con, sorprendentemente, alcune differenziazioni rispetto al Mondiale di categoria, qui di seguito riportate.

– Peso minimo (moto + pilota): 149kg (come nel 2015), non uniformato al Mondiale Moto3 (da quest’anno 152kg)

– In gara, anche nel caso di ripartenze a seguito di un’interruzione della corsa con bandiera rossa, si potrà utilizzare soltanto 1 pneumatico posteriore, contrassegnato con un speciale codice determinato dalla Dunlop (fornitore unico degli pneumatici del CEV Moto3). Questa normativa non riguarda gli pneumatici rain in caso di gare (o ripartenze dopo l’interruzione) bagnate dalla pioggia.

– Come nel Mondiale di categoria, da quest’anno le (eventuali) appendici aerodinamiche montate come parte integrante della carena dovranno avere un raggio minimo di 2,5mm.

– Limite massimo della pressione del carburante fissato a 5.0 Bar

– I transponder da quest’anno dovranno essere montati sulla moto in una posizione definita dalla FIM CEV Race Direction.

Va ricordato che, a partire da questa stagione, nel CEV Moto3 esordirà l’inedita classe Moto3 Production con un specifico regolamento tecnico e costi contenuti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy