CEV Moto3 Le Mans, Gara: Netta vittoria di Aleix Viu, Pagliani penalizzato

CEV Moto3 Le Mans, Gara: Netta vittoria di Aleix Viu, Pagliani penalizzato

Il poleman si assicura un importante successo sul Circuito Bugatti. Sul podio con lui Fernandez e Ogura, quest’ultimo grazie ad una sanzione a Pagliani.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Pole position e vittoria: non poteva andare meglio il fine settimana a Le Mans per Aleix Viu, che si impone sui rivali mostrando un gran ritmo e tagliando il traguardo con un buon margine. A podio Raul Fernandez, mentre Manuel Pagliani, protagonista con lo spagnolo di un bel duello fino all’ultimo giro, riceve una penalità di tre secondi per essere uscito troppo spesso dai limiti della pista. Ringrazia Ai Ogura, che quindi conquista il terzo gradino del podio.

Si spegne il semaforo ed è ottimo lo scatto sia di Chantra che di Rossi, peggio invece quello di Viu, mentre abbiamo subito tre cadute, una delle quali è di Vietti Ramus, che chiude anzitempo la sua gara. Poco dopo Fernandez prende la testa della corsa davanti a Rossi, Ogura e Chantra, ma entra subito nel vivo un’intensa battaglia per la top 3 che vede ben otto piloti coinvolti, tra i quali anche Viu e Pagliani (non al meglio per una lesione ad un polso): la situazione però non durerà a lungo, perché il poleman riuscirà a prendere un importante vantaggio sugli inseguitori, in battaglia per le restanti posizioni del podio.

Alla fine arriva la vittoria di Aleix Viu, che taglia il traguardo con margine su Raul Fernandez (che consolida la sua leadership) e Manuel Pagliani, mentre Ogura (miglior giro in gara in 1:43.396) è quarto a precedere Somkiat Chantra e Yuki Kunii. Settima piazza finale per Vicente Perez davanti a Riccardo Rossi e Jeremy Alcoba, mentre è da sottolineare la decima posizione finale di Yari Montella, al via nonostante la frattura di un polso avvenuta in qualifica.

Arrivano alcune penalità all’ultimo: Manuel Pagliani, terzo al traguardo, perde il podio per una penalità di tre secondi per essere ripetutamente uscito dai limiti della pista e viene retrocesso in sesta posizione. Ai Ogura quindi si avvantaggia di questa sanzione e sale sul terzo gradino del podio. Non va meglio a Bruno Ieraci, 11° al traguardo, che riceve la stessa sanzione per il medesimo motivo ed è ventiduesimo. Degli altri italiani, Davide Pizzoli è 17°, Kevin Zannoni è 19°, Stefano Nepa 23°, Andrea Cavaliere 34°, Anthony Groppi 39°.

La classifica finale

Cattura1Cattura2

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy